Coronavirus, gli aggiornamenti di martedì 14 aprile: i trasferimenti della rsa di Brugherio; i contagi di Monza;
pontificale pasqua Mario delpini coronavirus duomo milano

Coronavirus, gli aggiornamenti di martedì 14 aprile: i trasferimenti della rsa di Brugherio; i contagi di Monza;

Ora per ora tutti gli aggiornamenti sull’epidemia di coronavirus da Monza e Brianza di martedì 14 aprile 2020.

Ora per ora tutti gli aggiornamenti sull’epidemia di coronavirus da Monza e Brianza di martedì 14 aprile 2020. L’ottava settimana di emergenza.

Ore 18.30 «Il sistema sanitario deve cambiare e saranno le scelte fatte dagli scienziati e dai tecnici a dare la cornice sanitaria entro la quale entro la quale tutte le decisioni, da quelle economiche a quelle sociali, saranno prese. L’aspetto sanitario sarà determinante». Lo ha detto, nel corso della diretta Facebook per fare il punto sull’emergenza coronavirus, l’assessore al Bilancio di Regione Lombardia Davide Caparini.

Ore 18 Sono 1.012 i nuovi casi di positività in Lombardia per un totale, a martedì 14 aprile 2020, di 61.326. A Monza e in Brianza si registra un +101 per 3.821 casi totali. Insediata la commissione Rsa. LEGGI la notizia (VAI)

Ore 17 L’aggiornamento di Regione Lombardia sull’emergenza coronavirus è in programma alle 17.30 circa. Oltre che sui canali istituzionali è possibile seguirla su www.ilcittadinomb.it

Ore 16 I pensionati over 75 che riscuotono la pensione in contanti agli uffici postali possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro direttamente a casa loro delegando al ritiro i Carabinieri grazie a un accordo tra l’Arma e Poste Italiane. LEGGI la notizia (VAI)

Ore 15 Il bilancio della polizia provinciale nel weekend di Pasqua dice 92 controlli, 2 sanzioni, un verbale amministrativo di 400 euro e il sequestro di alcuni grammi di droga con relative denunce. Conclusa anche la ricerca di 12 daini scappati da un allevamento amatoriale a Lentate sul Seveso. LEGGI la notizia (VAI)

Ore 14.30 Brianza per il Cuore ha avviato una raccolta fondi a favore della Asst Monza che è riuscita a raccogliere 790.055 euro di cui 700mila già versati all’ospedale. Sono poi state pagate e consegnate 30.040 mascherine chirurgiche e 8000 mascherine FFP2. Questo grazie alla generosità dei cittadini, delle aziende e alla collaborazione di altre associazioni.

Ore 14 «Dal 21 aprile cominceranno i test sierologici, come annunciato ieri, a partire dagli operatori sanitari e socio sanitari e dalle province più colpite della Lombardia. Nessun rinvio dei test per Milano, ma doverosa programmazione su basi scientifiche ed epidemiologiche». Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenendo sul tema dei test sierologici.

Ore 13 «“Parco deserto”. Il nostro amato Parco così silente, specie in una Pasquetta soleggiata come quella di ieri, non l’abbiamo mai visto. Da oggi pubblichiamo qualche foto...con la speranza però di rivederlo prestissimo pieno di vita e di gioia». Lo scrive l’account del Parco delle Groane su Instagram.

Visualizza questo post su Instagram

"Parco deserto". Il nostro amato Parco così silente, specie in una Pasquetta soleggiata come quella di ieri, non l'abbiamo mai visto. Da oggi pubblichiamo qualche foto...con la speranza però di rivederlo prestissimo pieno di vita e di gioia. . . . #parcogroane #parcodellegroane #groane #brughierabriantea #iorestoacasa

Un post condiviso da Parco delle Groane (@parcogroane) in data:

Ore 12 «Mi dissocio da questa retorica del milanese indisciplinato che si fa gli affari suoi. Non è così. E se qualcuno pensa che in giro ci sia troppa gente, deve fare una cosa molto semplice: faccia una nuova ordinanza e tenga più persone a casa. È tutto qui». Lo ha detto nel videomessaggio pubblicato su propri canali social, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, riferendosi, senza però citarla, alla Regione Lombardia e alle azioni che possono essere intraprese. Nell’aggiornamento di lunedì l’assessore Gallera aveva detto, a proposito dei dati milanesi, di aver colto la rabbia sui social per troppa gente in giro. Il sindaco Sala ha poi specificato: sono stato «in giro per la città con la Polizia Locale per vedere come vengono fatti i controlli. Ebbene, più del 95% delle persone fermate sono in regola. Questa è la realtà».

Ore 11.30 Luigi Crotti, detto Gino, ha 82 anni e ha lavorato per una vita come tappezziere a Lissone. Con la sua fidata macchina per cucire ora confeziona mascherine di cotone che regala ad amici e familiari. LEGGI la notizia e GUARDA il video (VAI)

Ore 11 Questa invece è la storia di Toby che era nel canile di Monza da giugno 2015 e proprio in questi giorni ha trovato una casa con Francesco. LEGGI QUI

Ore 10.30 Della Pasqua appena passata resterà l’immagine delle chiese vuote. Ma anche del concerto speciale che Andrea Bocelli ha tenuto nel duomo di Milano: qui il video di Music for Hope per chi se lo fosse perso (o fosse interessato a rivederlo). VAI ALLA NOTIZIA

Ore 10 A Brugherio sono emersi casi di positività nella Rsa Villa Paradiso di via Dante che hanno costretto “a fronte di alcuni tamponi risultati positivi alla decisione di trasferire in altre strutture” una parte degli ospiti, per “alleggerire” Villa Paradiso e permettere una migliore gestione della situazione”, ha fatto sapere il sindaco Marco Troiano sabato sera. Gli ospiti trasferiti in tutto sono 26 “negli ospedali di Monza e Vimercate e in una struttura di Milano, lasciando a Brugherio solo una ventina di persone”.
In città sono 151 persone le persone positive e 102 persone in sorveglianza attiva.

Ore 9.30 Nel weekend di Pasqua a Monza le persone contagiate sono salite a 719. E il sindaco Dario Allevi annuncia già una festa di San Giovanni diversa per Monza: il 24 giugno sarebbe stata in programma la cerimonia per la facciata del duomo restaurata, il programma sarà rivisto e anche le benemerenze civiche, i Giovannini d’oro, saranno destinate a chi si è speso in prima persona per l’emergenza Covid-19. LEGGI la notizia (VAI)

Ore 9 Ancora 1.261 i nuovi casi di positività in Lombardia per un totale, a lunedì 13 aprile 2020, di 60.341 persone contagiate dal Coronavirus. A Monza e in Brianza si registrano 3.720 casi totali (+81), sono 14.161 nella Città metropolitana (+481) di cui 5.857 a Milano città (+296). Plausibile che nei dati generali stiano entrando i casi positivi che stanno emergendo nelle Rsa del territorio. Sono 1.773.084 i casi confermati nel mondo. (76.498 quelli nuovi al 13 aprile), 111.652 le morti (+5.702)


© RIPRODUZIONE RISERVATA