Coronavirus, gli aggiornamenti di giovedì 12 marzo: 24 casi a Monza (+8), saliti a 9 a Lissone;  un positivo (il sindaco) e una vittima a Triuggio, 2 positivi a Villasanta e Limbiate, primo caso a Verano Brianza, a Macherio, Biassono e Albiate. Altri  a Seveso, Usmate, Muggiò
Coronavirus Lissone giovedì 12 marzo 2020 (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Coronavirus, gli aggiornamenti di giovedì 12 marzo: 24 casi a Monza (+8), saliti a 9 a Lissone; un positivo (il sindaco) e una vittima a Triuggio, 2 positivi a Villasanta e Limbiate, primo caso a Verano Brianza, a Macherio, Biassono e Albiate. Altri a Seveso, Usmate, Muggiò

Ora per ora, gli aggiornamenti sull’epidemia di Covid 19 nel territorio di Monza e Brianza per giovedì 12 marzo.

Ora per ora, gli aggiornamenti sull’epidemia di Covid 19 nel territorio di Monza e Brianza per giovedì 12 marzo.

Ore 20 Sono 24 le persone con tampone positivo a Monza, con una crescita di 8 rispetto a mercoledì. È l’ultimo «bollettino» sull’emergenza Coronavirus diffuso dal Comune.
Il Comune annuncia la sospensione dei divieti di sosta per lavaggio strade e del disco orario.
«La pressione sul nostro sistema sanitario – spiega il sindaco Dario Allevi – è sempre più forte e anche i numeri di Monza cominciano a crescere in maniera preoccupante. Proprio per questo, però, serve la massima collaborazione: dobbiamo assolutamente evitare che l’espansione del virus diventi incontrollata anche nel nostro territorio». LEGGI la notizia (VAI)

Ore 19.30 Regione Lombardia segnala i primi tre casi di Covid-19 a Muggiò. Lo ha comunicato il sindaco Maria Fiorito: «In queste ore c’è in corso una modifica nel sistema di allerta dei Sindaci rispetto ai nuovi casi sul territorio. Regione Lombardia da ieri dispone dei dati dei laboratori, mentre ATS Brianza ha quelli degli ospedali. Da venerdì invece per avere un quadro completo saranno incrociati tre dati: ospedali, laboratori di analisi e ufficio d’igiene. Noi proseguiremo a fornire tutte le informazioni che riceviamo dalle autorità con trasparenza e tempestività. Rinnoviamo, ancora una volta, l’invito a non uscire di casa. La nostra salute è nelle nostre mani».

Ore 19.15 Seveso e Usmate Velate comunicano altri casi positivi al coronavirus.
Il sindaco di Seveso

Luca Allevi, in seguito a comunicazione da parte dell’Agenzia di Tutela della Salute della Brianza, ha informato del ricovero all’ospedale di Desio di un paziente risultato positivo al virus Covid-19 residente nel Comune. È il secondo caso, ma in città si è registrata anche una vittima.
Il sindaco di Usmate Velate Lisa Mandelli ha comunicato il secondo caso di un residente in paese e rinnovato l’appello: “ Per la popolazione il livello di allarme non cambia, ma serve un ulteriore sforzo da parte di tutti: rimanere in casa, per tutelare la salute propria e degli altri. Dobbiamo agire con senso di responsabilità: evitare i contatti personali, rimanere a casa salvo motivazioni di carattere lavorativo, sanitario e per acquisti di beni di prima necessità, rispettare le norme igieniche consigliate dal ministero ed è importante, per sconfiggere il virus, che da parte di tutti ci sia collaborazione e spirito di sacrificio per far fronte ad un’emergenza nazionale”.
IL SINDACO DI SEVESO

Ore 18.45 Sono saliti a nove i casi di cittadini positivi al Covid-19 a Lissone. Lo ha detto il sindaco Concetta Monguzzi in un video di aggiornamento: «Siamo in una emergenza innaturale, perché nelle difficoltà ci si sostiene ma adesso dobbiamo stare lontani».

Ore 18.15 Sono 8.725, con una crescita di 1.445, i casi positivi al coronavirus in Lombardia fino a giovedì 12 marzo. Lo ha comunicato l’assessore al Welfare Giulio Gallera nella conferenza stampa di aggiornamento da Regione Lombardia. I ricoverati sono 4.447 (+ 400), crescono i dimessi che sono diventati 1.085 e i decessi che sono stati 744 (+127). Gallera ha parlato soprattutto di come il sistema sanitario lombardo sta affrontando l’emergenza: «Ci sono 1.067 posti di terapia intensiva a disposizione, che vuol dire +127 posti in un giorno». LEGGI la notizia (VAI)

Ore 18 Il sindaco di Albiate Giulio Redaelli ha comunicato, dopo la conferma di Ats Brianza, il primo caso di positività al Coronavirus - Covid 19 di un residente in paese.
«Come da protocollo il personale di ATS ha già adottato tutte le misure di sicurezza previste in materia, comprese quelle precauzionali con le persone che sono state in contatto con il soggetto. Rivolgo l’augurio di una pronta guarigione alla persona contagiata e la rassicurazione ai suoi familiari del supporto dell’amministrazione comunale rispetto alle necessità che ci saranno comunicate dalla Prefettura a riguardo delle persone poste in quarantena. Ognuno di noi faccia la sua parte e quanto prima usciremo da questo difficile momento».

Ore 17 Anche l’attrice Silvana Fallisi ha lanciato un messaggio insieme al marito Aldo Baglio dal salotto di casa a Monza: “Vi vogliamo bene, ma bisogna restare a casa. Forza amici”. E inventano Scala 80 perché Scala 40 sembrava riduttiva. LEGGI la notizia (VAI)

Ore 16.30 Salgono a undici i casi di positività al coronavirus confermati a Paderno Dugnano (Mi). Il sindaco Ezio Casati l’ha appreso dalla comunicazione che Ats Città Metropolitana invia quotidianamente ai Comun.
«Si rinnova a tutti l’invito a rispettare i comportamenti indicati dal Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che trovate anche sul sito comunale: state a casa il più possibile, dobbiamo evitare occasioni di contagio. Tutelando voi proteggete gli altri!».

Ore 16.15 L’amministrazione comunale di Albiate ha aperto su Facebook una pagina (Comune di Albiate) per comunicare coi cittadini nei giorni dell’emergenza Coronavirus.
«Carissimi Albiatesi, in questi giorni ci è richiesto un grosso sforzo e un grosso impegno a favore della salute di tutti noi, delle nostre famiglie e dei nostri anziani. Per non occupare questo gruppo (sei di Albiate se...) con le notizie per l’emergenza abbiamo creato una pagina del Comune su cui potrete trovare tutte le indicazioni utili e le risposte alle vostre domande o dubbi!! Vi invitiamo a mettere “mi piace” sulla pagina “Comune di Albiate” e a utilizzare il gruppo di “Sei di Albiate se.. “ per stare vicini virtualmente ai nostri e vostri concittadini e condividere le bellezze e i ricordi del nostro paese».

Ore 16 L’aggiornamento sull’emergenza Coronavirus in Regione Lombardia è in programma alle 17 con l’assessore Giulio Gallera. Oltre che sui canali ufficiali, si può seguire anche su www.ilcittadinomb.it (VAI).

Ore 15.30 Il sindaco Antonio Romeo comunica due casi di positività al coronavirus a Limbiate: si tratta di due persone ricoverate in ospedali fuori dalla zona di competenza di Ats Brianza.
«Se vogliamo contenere questo numero dobbiamo applicare le indicazioni che vengono date. Smettiamola con le bufale su Whatsapp e la disinformazione, i social devono aiutare a divulgare le notizie ufficiali».

Ore 15 Il team McLaren si è ritirato dal Gp d’Australia di Formula 1 dopo che un dipendente è risultato positivo al coronavirus. E non è il solo problema del circus. La cronaca di #Morosininpista. LEGGI la notizia (VAI)

Ore 14.15 Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, analizza il testo del Dpcm di Conte dell’11 marzo e dice: «Si poteva fare di più, dobbiamo individuare nuove limitazioni».E pianifica interventi propri, per esempio sui trasporti (è previsto dal decreto tra i poteri dei presidenti di regione). C’è già stata una nuova riunione con i sindaci dei comuni capoluogo e i presidenti di Anci e Upl, l’Unione delle province. LEGGI la notizia (VAI)

Coronavirus Regione Lombardia sindaci in teleconferenza

Coronavirus Regione Lombardia sindaci in teleconferenza

Ore 14 Un caso di positività a Biassono confermato al sindaco Luciano Casiraghi da Ats Brianza: è il primo in paese.
«In questa fase è molto importante reperire le informazioni dalle fonti ufficiali. Il mio impegno sarà quello di aggiornarvi quotidianamente attraverso i canali istituzionali del Comune di Biassono. Colgo l’occasione per invitarvi a continuare a seguire le misure igienico sanitarie in vigore».

Ore 13.50 Il sindaco Mariarosa Redaelli ha comunicato di aver ricevuto da Ats la comunicazione del primo caso di positività a Macherio.
«Primo e, per ora, unico caso diagnosticato - ha fatto sapere in una nota - L’Ats ha già messo in atto tutte le procedure previste dai protocolli medici. Per la popolazione il livello di allarme non cambia. La serietà della situazione richiama tutti i cittadini alla responsabilità, al senso civico, alla solidarietà. Per il bene comune: rispettiamo le norme previste dai decreti del governo”.

Ore 13.30 Ufficialità di un caso positivo al Coronavirus anche da Verano Brianza: lo ha comunicato il sindaco Massimilliano Chiolo dopo la comunicazione di Ats Brianza. Si tratta di un uomo di 61 anni, ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza. Tutte le misure precauzionali del caso sono state prese per la cerchia di contatti più stretta: «Questo deve spronarci ad aumentare le nostre difese, evitare i contatti personali, stare a casa, rispettare le norme igieniche consigliate dal ministero. Non dobbiamo allarmarci, ma dobbiamo essere vigili».
Verano Brianza ha chiuso i cimiteri e ha attivato il numero 0362 915096 presso i Servizi sociali per chi avesse necessità di assistenza a domicilio.

Ore 13.15 Dopo le donne di serie A si ferma anche la pallavolo maschile, allenamenti compresi. La Lega Pallavolo Serie A, in una nota firmata dall’amministratore delegato Massimo Righi, giovedì ha raccomandato a tutti i 48 Club associati lo stop della attività di allenamento, caldeggiando anche iniziative informative per i tesserati su quali linee seguire durante questi giorni di fermo: «Al fine di tutelare al meglio la salute dei nostri tesserati è fortemente consigliata la sospensione degli allenamenti sino al 25.3.2020, salvo successive indicazioni».

Ore 12.55 Giovedì mattina Ats Brianza ha ufficializzato altri due casi di positività al Coronavirus a Villasanta. Lo ha comunicato il sindaco Luca Ornago sottolineando che le persone sono “ricoverate nelle aziende ospedaliere del territorio”.
«Il primo pensiero è rivolto a loro, unito all’augurio di una veloce guarigione ha detto il sindaco - Il secondo, di vicinanza e solidarietà, va ai loro familiari per i quali è partito il protocollo sanitario gestito direttamente da Ats che li terrà in dovuto isolamento. Il terzo pensiero va a tutti noi, in stretta relazione con le misure anti-coronavirus emanate ieri notte dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri: saranno utili, forse determinanti per sconfiggere il virus, solo se tutti quanti, insieme, riusciremo a comprenderne il senso e a seguirle senza porci troppe, a volte inutili, domande».

Ore 12.05 La Polizia locale è riuscita a identificare i tre ragazzi che sono entrati mercoledì nel parco di Bovisio Masciago chiuso per le disposizioni per il contenimento del Coronavirus. Abitano nelle vicinanze. Si tratta di un 23enne e di due minorenni. Verranno multati e denunciati.

Ore 11.45 Sull’esempio della Nba si fermano anche le competizioni europee: Eurolega e Eurocup di basket che coinvolgono Olimpia Ax Milano, Umana Venezia e Segafredo Bologna sono sospese fino a nuova comunicazione.
«In queste situazione - spiega il direttivo in una nota ufficiale - diventa impossibile mantenere la regolarità dei tornei. Dobbiamo preservare la salute e la sicurezza delle squadre e degli spettatori». Dall’Olimpia Milano mercoledì la comunicazione di avere spostato fino alla fine dell’Eurolega la sede di gioco in campo neutro a Berlino.

Ore 11 Il Cittadino informa i suoi lettori che gli uffici e la redazione di via Damiano Chiesa, a Monza, sono chiusi al pubblico nel rispetto delle disposizioni per il contenimento della diffusione del coronavirus. Ecco come contattarci .

Ore 10.30 Ci sono tre casi confermati a Cesano Maderno: l’ultimo registrato, confermato dal Comune dopo la comunicazione di Ats Brianza, è di un uomo di 42 anni che si trova nella sua abitazione. In miglioramento l’uomo di 36 anni risultato positivo nei giorni scorsi.

Ore 10 Un caso positivo al Coronavirus e una vittima a Triuggio. La persona positiva è il sindaco Pietro Cicardi: lo ha comunicato lui stesso nella mattina di giovedì. Ha informato anche della morte di una persona residente in paese. LEGGI LA NOTIZIA (VAI)

Ore 9.40 Cosa prevede il nuovo decreto firmato dal presidente Conte e valido fino al 25 marzo in tutta Italia: ecco nel dettaglio cosa chiude e cosa resta aperto. LEGGI la notizia (VAI)

Ore 9.30 La giornata si apre con le notizie che arrivano dagli Stati Uniti: il presidente Donald Trump ha sospeso per trenta giorni i viaggi negli Stati Uniti dall’Europa, tranne che dal Regno Unito. È stato sospeso il campionato di basket Nba dopo la positività confermata di un giocatore degli Utah Jazz.
L’attore Tom Hanks e la moglie, ora in Australia, sono risultati positivi al Covid-19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA