Coronavirus: a Cesano contagiato un 36enne, primo caso a Bellusco
Secondo caso di contagio a Cesano Maderno (Foto by Repertorio)

Coronavirus: a Cesano contagiato un 36enne, primo caso a Bellusco

Il cesanoense è stato ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza. A Cesano Maderno chiuso al pubblico il Parco Borromeo per evitare assembramenti. A Bellusco conferma ufficiale della prima positivita da parte del sindaco Mauro Colombo.

Ha solo 36 anni il secondo contagiato da Coronavirus a Cesano Maderno. Si trova attualmente ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza. Segue il primo caso di contagio nella città patito da un uomo di 58 anni che ha avuto contatti con la zona rossa della Lombardia per motivi di lavoro. Sempre a Cesano, per invitare i cittadini a stare in casa ed evitare occasioni di assembramento incontrollato, il sindaco Longhin ha deciso di chiudere a tempo indeterminato anche il parco Borromeo.

Primo caso positivo al Coronavirus anche a Bellusco, La conferma ufficiale viene dal sindaco Mauro Colombo. «E’ arrivato purtroppo il momento anche per Bellusco di far fronte al primo contagio - dice il primo cittadino - La conferma è arrivata poche ore fa dalla Agenzia di tutela della salute (Ats) di Monza e Brianza e da persone vicine al cittadino contagiato».

Colombo non dà indicazioni circa l’età e il sesso del malato. «Ad ora - aggiunge - si stanno attivando tutti i provvedimenti per garantire la sicurezza del cittadino, dei suoi famigliari e delle persone che sono venute in contatto con lui, nonché ai cittadini di Bellusco».

Il sindaco precisa di aver fornito questa informazione: «nell’ottica della trasparenza» invitando tuttavia: «a non avere paura, ad avere fiducia nei protocolli attivati da Ats e definiti a livello nazionale. Siamo una comunità - conclude - dimostriamolo oggi più che mai». Ha ribadito che nessuno sarà lasciato solo di fronte all’emergenza ma che al contempo occorre rivedere le proprie priorità e modificare i comportamenti per evitare contagi. «Bellusco cresce, anche così» dice Colombo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA