Neonata abbandonata, Letizia Moratti in visita: “Il mio pensiero va anche alla madre”

Anche Letizia Moratti ha fatto visita alla neonata abbandonata martedì all'alba davanti al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale di Monza.
MONZA ospedale
L’ospedale di Monza Fabrizio Radaelli

Ha ricevuto messaggi d’affetto, coccole dal personale del reparto di neonatologia della Fondazione Monza e Brianza per la mamma e il bambino, richieste d’adozione. E la visita della vicepresidente della Regione Lombardia.

Neonata abbandonata: “È tranquilla e in ottime condizioni”

Anche Letizia Moratti, già all’ospedale San Gerardo di Monza per la presentazione di un progetto, ha fatto visita alla neonata abbandonata martedì all’alba davanti al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale. Il Comune figura ufficialmente come tutore e darà un nome “alla piccolina”, come è chiamata in reparto.

È tranquilla e in ottime condizioni sotto le amorevoli cure di medici e personale sanitario a cui va il ringraziamento dell’intera Regione – ha commentato la vicepresidente – Il mio pensiero va anche alla disperazione della madre che l’ha abbandonata in questo modo così rischioso per lei e la bambina”.

Neonata abbandonata, possibilità di parto in sicurezza per donne in difficoltà

La vicepresidente ha infine ricordato che si può esercitare il disconoscimento di maternità in ospedale dopo il parto in sicurezza e che le donne in queste condizioni non devono pensare di essere giudicate, bensì privilegiare la loro salute e quella del nascituro affidandosi alle strutture sanitarie.