Tragedia nei mari della Sardegna: muore Carlo Riva, un ex meccanico di Albiate

Tragedia a Muravera, nel sud della Sardegna dove è deceduto a causa di un malore Carlo Riva, 78 anni, ex meccanico
Un ambulanza inviata sul posto - foto d’archivio
Un ambulanza inviata sul posto – foto d’archivio

Ennesima croce nei mari sardi dall’inizio dell’estate 2022. A perdere la vita è un brianzolo. Tragedia a Muravera, nel mare davanti al litorale di Torre Salinas. Un uomo di settantotto anni, Carlo Riva, di Albiate, ex metalmeccanico noto in paese, è morto stroncato da un malore improvviso. L’uomo, in vacanza nel sud della Sardegna, aveva deciso di concedersi un tuffo nel tardo pomeriggio. Secondo quando ricostruito, avrebbe avuto però il tempo di fare poche bracciate quando è stato colto da un malore improvviso.

Tragedia in Sardegna, i soccorritori hanno cercato invano di rianimare il 78enne

I bagnanti presenti a spiaggia si sono subito accorti della situazione e hanno chiamato i soccorsi. Sul posto è arrivata, poco dopo, un’ambulanza medicalizzata del 118: i soccorritori hanno cercato di rianimare l’anziano. Ogni tentativo, però, è risultato vano, il cuore di Riva non ha più ripreso a battere. Choc e disperazione tra i frequentatori di una delle spiagge più note di Muravera.

Tragedia nei mari della Sardegna, la vittima aveva una officina in via Redipuglia

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione cittadina e gli agenti della polizia locale. L’uomo era in vacanza con la moglie. Un decesso improvviso che trasforma in tragedia una vacanza. La salma di Carlo Riva dovrebbe rientrare nelle prossime ore ad Albiate, dove la comunità ha appreso la notizia con comprensibile sgomento. Carlo Riva era conosciuto in paese dove ha un’officina metalmeccanica di famiglia in via Redipuglia (da alcuni anni il titolare è il figlio). Un uomo stimato per la sua attività.