Premio letterario Brianza 2020: la cerimonia finale in streaming
Foto di gruppo alla finale 2019 con ospite Milena Gabanelli: alla sua sinistra, Gianna Parri, presidente dell’Associazione Mazziniana (Foto by Fabrizio Radaelli)

Premio letterario Brianza 2020: la cerimonia finale in streaming

Sabato 21 novembre cerimonia finale per l’edizione 2020 del Premio letterario Brianza, organizzato dall’Associazione mazziniana italiana MB. La sfida tra Sabrina Campolongo, Antonella Nuccio e Cocco&Magella.

A quindici anni dall’esordio il Premio Brianza si fa un regalo: l’antologia dei racconti inediti selezionati e vincitori del concorso letterario fondato dall’Associazione Mazziniana. E la sua presentazione sarà un capitolo della cerimonia di premiazione che per quest’anno si trasferisce sui canali digitali.

L’appuntamento è per sabato 21 novembre, quando la giuria proclamerà il vincitore nella terzina di finalisti individuata dalla giuria tecnica: sono Sabrina Campolongo, scrittrice e traduttrice monzese che ha pubblicato”Il Figlio” con l’editore PaginaUno; Antonella Nuccio, arrivata a Monza da Taranto e autrice di “Terra d’ombra bruciata” pubblicato con Le Mezzelane; e infine la coppia di giallisti comaschi Cocco&Magella (cioè Giovanni Cocco e Amneris Magella), che hanno firmato per Marsilio editore “La sposa nel lago”.

Antonella Nuccio

Antonella Nuccio
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Sabrina Campolongo

Sabrina Campolongo

Cocco&Magella

Cocco&Magella

A decretare il vincitore sarà la giuria popolare, cioè una settantina di grandi lettori scelti nei gruppi di lettura della Brianza, come negli scorsi anni. Così sarà anche per la parte del premio dedicata ai racconti inediti, con una differenza: a scegliere i vincitori non sono in grandi lettori ma i giovani lettori, quelli scelti dagli studenti del liceo Mosé Bianchi di Monza, dell’istituto Mapelli di Monza e del liceo Parini di Lissone.

«È stata una scelta non facile e forse per la prima volta in quindici anni abbiamo avuto un numero considerevole di libri di buon livello - dice Gianna Parri, presidente dell’Associazione Mazziniana di Monza che organizza il premio con il Comune, a proposito della terna dei romanzi - In giuria tecnica abbiamo dovuto ricorrere al voto e alle frazioni di voto. Ci auguriamo di avere offerto ai lettori tre buoni testi, ognuno con le proprie caratteristiche». La cerimonia sarà trasmessa a partire dalle 15.30 sulle pagine Facebook, Youtube e Twitch di Radio Binario 7, la radio ideata dal teatro monzese, contando su uno dei suoi volti più noti per la conduzione, quello di Greg Bonalumi.

Dovendo rinunciare all’ospite d’onore - in passato, tra gli altri, Sveva Casati Modignani e Andrea Vitali - il premio ha deciso di consegnare altri riconoscimenti: allo scrittore Giorgio Fontana, per esempio, autore per Sellerio di “Prima di noi”, a Edi Minguzzi e Paolo Cesaretti chene mesi scorsi hanno concluso la trilogia di dizionarietti di greco, latino e mitologia classica, a Ketty Magni, scrittrice e docente di scrittura, desiana, alla quale l’Associazione Mazziniana ha deciso di consegnare un premio alla carriera.

L’antologia del Premio racconta invece gli inediti degli ultimi cinque anni. «I racconti – annota ancora Parri - vengono valorizzati e si riscoprono personaggi e storie molto ben scritte. Ricontattando gli autori ho scoperto che molti di loro dopo la vittoria al nostro remio hanno fatto esperienze di grande successo nel modo della narrativa». Il volume sarà messo in vendita al prezzo di 10 euro e tutto il ricavato andrà ad alimentare un progetto educativo di Fondazione Monza e Brianza per i ragazzi che possono trovarsi in difficoltà a seguire le lezioni a distanza per mancanza di mezzi tecnici adeguati .

Si potranno trovare dal 25 novembre da “Libri&Libri” in via Italia a Monza , Il Libraccio di via Vittorio Emanuele ancora a Monza così come Virginia & Co di via Rota 11, da Il libro è di Lissone in via Loreto 35. Il volume “I racconti del Premio Brianza 2015-2020” (230 pagine) si può anche chiedere alla mail premioletterariobrianza.wordpress.com.

Il premio è organizzato dall’Associazione Mazziniana Italiana con il Comune di Monza, il patrocinio della Provincia Mb, dei comuni di Lissone, Bernareggio e Aicurzio, il sostegno di BrianzAcque e Fondazione della Comunità di Monza e Brianza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA