Seregno: successo per le foto in bianco e nero di Marcello Dell’Oro
Il critico Carlo Silva ha visitato la mostra fotografica di Marcello Dell'Oro, al centro, impaginata al circolo cultura san Giuseppe di Seregno ( foto Volonterio) (Foto by Paolo Volonterio)

Seregno: successo per le foto in bianco e nero di Marcello Dell’Oro

Buon successo al circolo culturare San Giuseppe di Seregno per la mostra di fotografie scattate nel corso degli anni da Marcello Dell’Oro, tra i fondatori del Fotogruppo di Seregno e del gruppo fotografico Alberto da Giussano di Giussano, e socio del centro culturale fotografico F64 di Lissone.

Al circolo culturale San Giuseppe di Seregno, ha riscosso un buon successo la mostra di fotografie scattate nel corso degli anni dal seregnese Marcello Dell’Oro, un appassionato di fotografia, un hobby che coltiva da metà degli anni Settanta. Una carrellata di una sessantina di immagini rigorosamente in “b&w”, nero e bianco, che hanno ripercorso il ricordo del passato sino ai giorni nostri. Immagini scattate in Seregno durante eventi particolari e significativi, ma soprattutto in viaggi in Italia e all’estero compiuti dall’autore.

Molti i particolari colti tra le maschere di Venezia, ma anche di casolari abbandonati in cui dominava il mulino a vento. Le montagna e i giochi delle onde del mare, ma anche di vetrine di moda o con la particolare esposizione di prodotti, ma anche dei grandi camion dai musi lunghi che percorrono le strade statunitensi. La nota romantica dell’alba in montagna e al mare e anche dei rispettivi tramonti.

Parchi, canali, laghetti di ninfee, e poi clown di strada, i luna park, le vedute aeree, Marcello Dell’Oro, è stato tra i fondatori del Fotogruppo di Seregno e del gruppo fotografico Alberto da Giussano di Giussano, e socio del centro culturale fotografico F64 di Lissone. Attualmente è socio della Fas, famiglia artistico seregnese. Nel suo carnet figurano la partecipazione a numerosi concorsi fotografici e di arti visive nazionali, oltre alla partecipazione a numerose collettive e mostre personali. La mostra ha ricevuto il plauso del prevosto di Seregno monsignor Bruno Molinari e del sindaco Alberto Rossi. Più che soddisfatta del successo anche la presidente del circolo culturale san Giuseppe Rosy Colombo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA