Maltempo, allagamenti e chiamate ai vigili del fuoco a Monza e in Brianza: disagi fuori dalla Valassina a Lissone VIDEO - FOTO
Maltempo mercoledì 3 luglio 2019 Statale 36 svincolo Lissone (Foto by Edoardo Terraneo)

Maltempo, allagamenti e chiamate ai vigili del fuoco a Monza e in Brianza: disagi fuori dalla Valassina a Lissone VIDEO - FOTO

Allagamenti, piante pericolanti e chiamate ai vigili del fuoco per il forte temporale che nel tardo pomeriggio di mercoledì 3 luglio ha spazzato Monza e la Brianza.

Allagamenti, piante pericolanti e chiamate ai vigili del fuoco per il forte temporale che nel tardo pomeriggio di mercoledì 3 luglio ha spazzato Monza e la Brianza. Era atteso per le 18 e si è presentato puntuale, poi forte e battente per più di mezzora . Nel momento più acuto disagi per i pendolari in Valassina per l’acqua che si è accumulata in carreggiata e in prossimità degli svincoli. Allagato invece lo svincolo sotto la superstrada all’altezza di 100firme e Esselunga a Lissone: diverse macchine che hanno tentato il guado sono rimaste bloccate, necessario l’intervento della polizia locale e dei mezzi per il recupero.

LEGGI Le previsioni per i prossimi giorni

GUARDA LE FOTO

Il traffico sulla Statale 36 è tornato scorrevole con il superamento della fase più violenta del maltempo.
Allagamenti segnalati sulla tangenziale nord tra Sant’Alessandro e Nova Milanese con intervento della polizia stradale.

Come già in occasione del nubifragio del 22 giugno, quando solo a Monza erano caduti fino a 107 mm di acqua, diverse segnalazioni di sottopassi allagati. Tra questi quello monzese di via Libertà.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco con le autopompe per chiamate da privati: mobilitati gli uomini di Monza, Vimercate, Lissone e Sesto San Giovanni.

A Monza intervento per allagamento in piazza Carrobiolo, dove si è allagato il convento dei Barnabiti, per alberi pericolanti a Oreno in via del Salaino, tra Lissone e Monza, in via Foscolo a Monza dove è caduta una pianta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA