Coronavirus: la Candy di Brugherio chiude dal 23 al 27 marzo
Brugherio Candy (Foto by Fabrizio Radaelli)

Coronavirus: la Candy di Brugherio chiude dal 23 al 27 marzo

La Candy di Brugherio chiude dal 23 al 27 marzo. La decisione venerì a seguito di un incontro con i sindacati. Possibile estensione della chiusura fino al 3 aprile.

Lo stabilimento di Brugherio di Haier Candy chiuderà nella settimana dal 23 al 27 marzo, con la possibilità di estendere la sospensione – lo si saprà con certezza entro il 25 marzo - anche alla settimana intercorrente dal 30 marzo al 3 aprile.

Lo si apprende da ambienti vicini all’azienda, a seguito dell’incontro di venerdì 20 marzo con le rappresentanze sindacali unitarie.

La decisione arriva a seguito dei casi di positività al COVID-19 di due dipendenti dello stabilimento Haier Europe di Brugherio verificatisi nei giorni scorsi, non dipesi dal contesto lavorativo e riguardanti lavoratori lasciati prudenzialmente a riposo.

Fin dalle prime avvisaglie di diffusione del coronavirus l’azienda - congiuntamente all’autorità sanitaria, al medico competente, alle organizzazioni sindacali ed alla stessa Rsu – ha sensibilizzato sul tema tutti i dipendenti dello stabilimento e fornito loro le dotazioni, le norme comportamentali e le indicazioni operative per l’adozione ed il rispetto delle misure preventive e protettive più appropriate a prevenire il contagio, oltre ad operare periodicamente e sistematicamente la sanificazione di tutti gli ambienti dello stabilimento.

Durante l’incontro - svoltosi in clima collaborativo e costruttivo testimoniato anche dalle intese raggiunte nelle scorse settimane - si è riflettuto non solo sulla crescente criticità dell’emergenza sanitaria in Lombardia e dei rischi per i lavoratori, ma anche delle ricadute negative che tale emergenza sta causando nei Paesi che costituiscono i principali mercati di riferimento per l’azienda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA