Besana in Brianza: maltrattamenti in casa di riposo per anziani, cinque denunce
Besana Brianza, un’immagine dei maltrattamenti nella casa di riposo di Brugora tratta dai video dell’indagine: uno schiaffo a un’ospite (Foto by Paolo Colzani)

Besana in Brianza: maltrattamenti in casa di riposo per anziani, cinque denunce

LEGGI La nota della Fondazione - Il sindaco - Sono cinque i dipendenti di una casa di riposo di Besana in Brianza, a Brugora, denunciati dai carabinieri per maltrattamenti e percosse su anziane ospiti di età compresa tra 81 e 99 anni. Indagini partite dalla segnalazione della direzione della struttura e condotte con intercettazioni ambientali e microspie.

Sono cinque i dipendenti di una casa di riposo di Besana in Brianza denunciati dai carabinieri per maltrattamenti e percosse su anziane ospiti dell’istituto “G.Scola” di Brugora. Le indagini coordinate dalla Procura di Monza riguardano il periodo compreso tra l’agosto 2018 e marzo 2019.
I dipendenti denunciati, quattro donne e un uomo, cittadini italiani e tutti dipendenti come ausiliari socio-assistenziali (Asa) della casa di riposo, avrebbero vessato e picchiato sei donne di età compresa tra gli 81 e i 99 anni. I carabinieri hanno svolto le indagini avvalendosi anche di intercettazioni ambientali e immagini registrate con microspie.

LEGGI Besana in Brianza, l’indignazione della Fondazione che gestisce la casa di riposo: «Lavoratori sospesi, indagini scattate su nostra segnalazione»

Besana Brianza, un’immagine dei maltrattamenti nella casa di riposo di Brugora tratta dai video dell’indagine

Besana Brianza, un’immagine dei maltrattamenti nella casa di riposo di Brugora tratta dai video dell’indagine
(Foto by Paolo Colzani)

LEGGI Anziani maltrattati nella casa di riposo, il sindaco di Besana: «Venga fatta chiarezza, è parte della comunità»

LEGGI Anziani maltrattati in casa di riposo, il consigliere Corbetta: «Pene esemplari, con la Regione avanti con la videosorveglianza in strutture sensibili»

I militari hanno ricostruito un quadro di violenze e vessazioni. In particolare, sono emersi schiaffi al viso e agli arti, strattonamenti, spintoni riservati dai dipendenti denunciati agli assistiti. E poi minacce di morte, insulti e dispetti come lo scoprire le vittime all’improvviso durante il sonno e svegliarle lanciando acqua sul viso. Alcune anziane donne avevano difficoltà motorie o disabilità.

L’indagine è partita grazie a una segnalazione arrivata dalla direzione della struttura alla locale Stazione Carabinieri dopo la denuncia interna della situazione da parte di due ausiliarie socio-assistenziali. Le indagini sono tuttora in corso.

(* notizia aggiornata, ha collaborato Paolo Colzani)

BESANA CASA DI RIPOSO G. SCOLA

BESANA CASA DI RIPOSO G. SCOLA
(Foto by Attilio Pozzi)


© RIPRODUZIONE RISERVATA