Questura, pattuglie della Polizia a Biassono e Monza: controllate 93 persone

Svolti mirati controlli nelle aree cittadine più sensibili sotto il profilo della criminalità diffusa e dei fenomeni di degrado urbano. Interessate via Cesana, via Villa e via Parco. A Monza blitz nei giardini della stazione ferroviaria.
Pattuglie della Polizia di Stato
Pattuglie della Polizia di Stato

Controlli straordinari disposti dal questore di Monza e Brianza Marco Odorisio, nella serata di giovedì 10 marzo a Biassono. Personale della Questura insieme a equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Milano e della Polizia locale ha svolto mirati controlli nelle aree cittadine più sensibili sotto il profilo della criminalità diffusa e dei fenomeni di degrado urbano. Interessate via Cesana, via Villa e via Parco dove sono state controllate 93 persone, di cui 22 con precedenti di polizia, e 4 esercizi commerciali anche rispetto della normativa anti Covid.

Controlli sono stati svolti anche a Monza, all’area dei giardinetti di via Arosio, in corrispondenza della locale Stazione Ferroviaria, località nota per un’intensa attività di consumo e traffico di sostanze stupefacenti, dove è stato sanzionato amministrativamente un cittadino marocchino, trovato in possesso di circa 9 grammi di hashish per uso personale. Privo di titolo di soggiorno, è stato sottoposto a provvedimento di espulsione del Prefetto di Monza e della Brianza, eseguito dal Questore di Monza e della Brianza con l’ordine di allontanamento dal territorio nazionale entro 7 giorni.

Nei prossimi giorni le attività di controllo proseguiranno anche in altri comuni della Provincia.