Lissone: ecco i trofei made in Brianza per il Grande Trittico di ciclismo
I due trofei nella mani del sindaco e dell’assessore allo sport

Lissone: ecco i trofei made in Brianza per il Grande Trittico di ciclismo

Presentati i trofei degli artigiani lissonesi per l’edizione Covid della Coppa Agostoni, che raccogliere in una sola competizione l’intero trittico lombardo.

Trofei d’autore per il Grande Trittico lombardo di ciclismo: e naturalmente Made in Brianza. Per il settimo anno gli artigiani della città del mobile hanno preparato i premi per i vincitori della corsa modifica in era Covivd. La corsa ciclistica catalogata UCI ProSeries eccezionalmente nel 2020 abbraccia tre importanti appuntamenti per gli amanti delle due ruote - ricorda il Comune di Lissone - : la Coppa Agostoni (Lissone), la Coppa Bernocchi (Legnano) e la Tre Valli Varesine (Varese).

I trofei di Lissone

I trofei di Lissone

“Nonostante la nuova veste della corsa, l’amministrazione comunale di Lissone ha scelto di proseguire nella consolidata tradizione dei suoi Trofei d’Autore, i premi per i vincitori realizzati dalla maestria degli artigiani lissonesi associati ad Apa Confartigianato che da otto anni accompagnano la Coppa Agostoni. Quest’anno i due trofei premieranno rispettivamente il vincitore di tappa e il primo classificato sul traguardo volante di via Matteotti a Lissone”.

LEGGI la presentazione del trittico

«La Coppa Agostoni è una gara ciclistica storica per la nostra città - dice il sindaco del Comune di Lissone, Concettina Monguzzi. - Sono già state fatte 73 edizioni e quest’anno la competizione prende una nuova forma: il Trittico, un’unica gara che dimostra la voglia di collaborare e ripartire. Da otto anni noi consegniamo i Trofei d’Autore della Coppa Agostoni, realizzati con passione e creatività dagli artigiani di Lissone. Come la Coppa Agostoni è un’eccellenza, così pure i Trofei d’Autore raccontano un’eccellenza di tipo artigianale e manifatturiero. Io devo ringraziare le botteghe artigiane che hanno accettato la sfida anche quest’anno, in particolare la bottega Sangalli e quella dei Fratelli Citterio, che firmano i bellissimi Trofei di quest’anno».

I trofei di Lissone

I trofei di Lissone

Dopo la selezione lanciata da Apa Confartigianato e dal Comune, sono stati selezionati i trofei ideati da Marco Sangalli e realizzato da Res Artis sas Lissone e quello di Matteo Citterio realizzato da F.lli Citterio & C. Lissone.

«Anche quest’anno Apa Confartigianato ha voluto cogliere la proposta dell’amministrazione comunale per realizzare i Trofei d’Autore con le nostre imprese - sottolinea il Presidente della sezione territoriale di Lissone, Giovanni Mantegazza. - Una bella collaborazione, quella tra la nostra associazione e il Comune, che prosegue da tanti anni, grazie anche all’impegno dei componenti della giunta, fra tutti l’assessore allo Sport Renzo Perego. Chi riceverà questo premio avrà un ricordo speciale della nostra città, del nostro impegno e dell’eccellenza territoriale che siamo in grado di esprimere. Io devo dire grazie, in questa sede, anche allo Sport Club Mobili, rappresentata dal suo Presidente, Silvano Lissoni, per averci dato questa possibilità».

La gara si terrà il prossimo lunedì 3 agosto. L’appuntamento per tutti gli appassionati di ciclismo a Lissone è in via Matteotti, tradizionale punto d’arrivo della Coppa Agostoni e quest’anno traguardo volante del Grande Trittico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA