Vaccini all’ospedale vecchio, Monza riapre già l’autodromo per gli over 80 senza appuntamento
Monza Centro vaccinale ospedale via Solferino (Foto by Fabrizio Radaelli)

Vaccini all’ospedale vecchio, Monza riapre già l’autodromo per gli over 80 senza appuntamento

Vaccinazioni di persone over 80 senza appuntamento: dopo un inizio di giornata caotico, all’ospedale vecchio di via Solferino a Monza la situazione è andata normalizzandosi col passare delle ore e con la decisione di aprire due linee anche all’autodromo, che sarebbe dovuto entrare di nuovo in servizio nel fine settimana. Oltre 250 vaccinati in mezza giornata.

La situazione è andata normalizzandosi col passare delle ore all’ospedale vecchio di via Solferino a Monza dove da mercoledì sono state aperte due linee per le vaccinazioni di persone over 80 rimaste senza appuntamento dopo l’adesione sul portale della Regione.
Il bilancio di metà giornata, comunicato dall’Asst, dice che ”alle 12.45 sono già stati vaccinati 164 anziani, con nessun over 80 in coda o in attesa. La coda massima è stata di 50 persone circa, in parte dirottate presso l’Autodromo Nazionale Monza, dove sono state allestite altre due linee vaccinali di appoggio all’Ospedale Vecchio e dove alle ore 12.45 sono state somministrate 100 prime dosi”.

LEGGI Monza, folla di over 80 all’ospedale vecchio per il vaccino: «Cambio d’appuntamento, disagi e ritardi» - La replica

Monza Centro vaccinale ospedale via Solferino

Monza Centro vaccinale ospedale via Solferino
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Le due linee avviate all’autodromo sono state decise in mattinata per smaltire la presenza di persone che si sono presentate anche con ore di anticipo sull’ora di apertura (le 9.30).

LEGGI Le indicazioni di Asst Monza
LEGGI Le indicazioni di Asst Brianza: «Usate “Accoda”»

“Le vaccinazioni andranno avanti oggi fino alle ore 15, così come giovedì e venerdì. Sabato e domenica invece l’appuntamento sarà all’Autodromo. Per i prossimi due giorni abbiamo ricevuto una lista da parte di ATS Brianza di over 80 non vaccinati del territorio coperto dalla ASST Monza che riceveranno la prenotazione e che canalizzeremo sull’Autodromo, in maniera da avere un accesso più distribuito presso tutte le sedi vaccinali”, fa sapere ancora l’Asst.

Monza vaccini ospedale vecchio - foto Asst

Monza vaccini ospedale vecchio - foto Asst

La mattina era iniziata con l’arrivo continuo di auto davanti all’ospedale per far scendere gli anziani over 80, molti in carrozzina o con le stampelle, tutti accompagnati dai figli. Il piccolo esercito di chi non ha mai ricevuto una data per effettuare il vaccino.

Per una prevedibile partenza nel caos soprattutto perché a chi si è presentato senza appuntamento si è unito anche chi un appuntamento lo aveva, ad un’ora precisa, e si è trovato ad attendere oltre un’ora.

In prima battuta un centinaio le persone in fila sotto le pensiline dell’Umberto Primo, sferzate dal vento freddo, chi da Monza e chi dalla provincia (da Varedo o Villasanta).

Monza vaccini ospedale vecchio - foto Asst

Monza vaccini ospedale vecchio - foto Asst

Per far mantenere le distanze il responsabile della Protezione Civile Mario Stevanin ha distribuito i numerini come al supermercato. Nella sala d’attesa allestita facendo ripulire il vecchio padiglione Redaelli dopo i disagi patiti da altri anziani martedì.

Poi la polizia locale, all’ingresso, ha inviato a raggiungere l’autodromo dove si è deciso di aprire due linee vaccinali e si continuerà a vaccinare per tutto il fine settimana.

(* con la collaborazione di Rosella Redaelli)


© RIPRODUZIONE RISERVATA