Unione giovani commercialisti MB: convegno in Villa reale nel ricordo del magistrato Walter Mapelli
Il magistrato Walter Mapelli

Unione giovani commercialisti MB: convegno in Villa reale nel ricordo del magistrato Walter Mapelli

Martedì 23 novembre evento promosso dall’Unione giovani dottori commercialisti ed esperti contabili di Monza e Brianza, guidata dal presidente Fabio Aliprandi e non nuova a eventi formativi di ampio respiro.

Commercialisti, magistrati, avvocati e altri attori della società civile, economica e sociale in Villa Reale per discutere e approfondire i temi legati al recupero e riutilizzo dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e di altre procedure giudiziarie e concorsuali in memoria del magistrato monzese Walter Mapelli, scomparso nel 2019 a soli 61 anni. L’evento, martedì 23 novembre (dalle 14) è organizzato dall’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Monza e Brianza, guidata dal presidente Fabio Aliprandi e non nuova a eventi formativi di ampio respiro.

Sul palco si alterneranno in tre tavole rotonde professionisti di primissimo piano nel panorama nazionale. L’evento, oltre che dal punto di vista formativo e professionale, si caratterizza per il ruolo divulgativo e di sensibilizzazione sulle tematiche di economia, legalità e valorizzazione del terzo settore. A Walter Mapelli, per decenni Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Monza e poi Procuratore a Bergamo, sarà dedicato un momento commemorativo.

Tra gli argomenti il ruolo del dottore commercialista quale ausiliario di giustizia nel procedimento penale nell’ambito del d. lgs. 231/2001, la criminalità economica, criminalità organizzata e procedure concorsuali e il recupero ed il riutilizzo sociale delle imprese confiscate alle organizzazioni criminali. Tra i numerosi relatori anche Alessandra Dolci, procuratrice aggiunta a capo della Dda di Milano, Roberto Fontana sostituto procuratore al Tribunale di Milano, Donata Costa procuratrice Europea delegata Eppo sede di Venezia, Manuela Massenz procuratrice aggiunta al Tribunale di Monza e Marco Anesa, consigliere Fondazione Centro Studi Ungdcec. Parteciperanno alcuni ragazzi dell’indirizzo turistico dell’Istituto Mapelli di Monza nella gestione dell’accoglienza dei partecipanti all’evento,nell’ambito dei progetti ex alternanza scuola lavoro e alcuni ragazzi del liceo classico musicale Zucchi di Monza con un’esibizione a conclusione dell’evento, prima dell’apericena con un quartetto di sax seguiti dal maestro Enea Fornoni. Coffee break e apericena saranno affidati alla cooperativa sociale In-Presa di Carate Brianza.

Il programma completo è consultabile sul sito www.ugdcecmbperlalegalita.it, dove sarà anche possibile seguire l’evento in diretta streaming. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA