Sulbiate, fa razzia in casa del parroco e vuole anche le monetine delle offerte: colto sul fatto e arrestato
Sulbiate - Piazza della chiesa (Foto by Massimo Spinolo)

Sulbiate, fa razzia in casa del parroco e vuole anche le monetine delle offerte: colto sul fatto e arrestato

Un 31enne originario del Marocco ha colpito la casa parrocchiale di Sant’Antonino Martire in Brentana, dove in quel momento non c’era nessuno. Si è impadronito di un pc portatile, un telefonino e un orologio, ma anche generi alimentari.

Forzando una finestra è penetrato nella casa parrocchiale di Sant’Antonino Martire in Brentana, a Sulbiate, dove in quel momento non c’era nessuno, si è impadronito di due zaini riempiti con refurtiva varia, un pc portatile, un telefonino e un orologio, ma anche generi alimentari e, non contento, si è recato in chiesa per ripulire anche la cassetta delle offerte. Troppo ingordo: è stato infatti colto sul fatto, ha cercato di allontanarsi ma è stato prontamente bloccato dai carabinieri, nel frattempo allertati.

Il ladro, un 31enne originario del Marocco, è stato tratto in arresto con l’accusa di furto aggravato. A conclusione del rito direttissimo a mezzo video-conferenza con il Tribunale di Monza, l’arresto è stato convalidato ed è stato sottoposto alla misura cautelare in carcere, a Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA