Sorpresa al cimitero di Seregno: posizionato un Cedrus Deodara da 25  quintali
I lavori di messa a dimora della pianta

Sorpresa al cimitero di Seregno: posizionato un Cedrus Deodara da 25 quintali

Sorpresa al cimitero di Seregno dove nei giorni scorsi è stato posizionato un Cedrus Deodara da 25 quintali.

Sorpresa positiva per i tanti che, giornalmente, si recano al cimitero maggiore di via Reggio a Seregno, in visita a parenti o amici defunti. Sul finire della scorsa settimana, infatti, le maestranze della Colombo Group, per conto dell’amministrazione comunale, hanno piantumato sul piazzale esterno un nuovo albero, che ha riempito una porzione di terreno libera da un po’, dopo l’abbattimento precedente di una pianta, dovuto al suo ammaloramento. «Abbiamo messo a dimora - ha commentato il sindaco Alberto Rossi - un raro esemplare di Cedrus Deodara, del peso di circa 25 quintali ed alto quasi 10 metri. L’intervento ha migliorato l’estetica dello spazio cimiteriale, completando il filare con lo sfruttamento di uno spazio vuoto. Crediamo così di aver garantito più decoro all’area, per i nostri defunti e per tutti i cittadini che frequentano i cimiteri». La novità è maturata in un momento non privo di polemiche per quanto riguarda la manutenzione di alberi e spazi verdi. La Colombo Group è la stessa ditta che ha provveduto all’abbattimento di un buon numero di robinie nel parco “2 giugno” alla Porada, provocando una presa di posizione polemica in particolare di Luca Colombo, referente del movimento Insieme per Fare, con l’amministrazione che ha comunque evidenziato come le piante non siano state estirpate, ma tagliate alla base, per favorirne il ricaccio, in modo anche da preservare una presenza caratteristica del contesto, risalente al periodo della sua conduzione agricola, preesistente alla creazione del parco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA