Seregno celebra Gianni Rodari: ecco i vincitori del concorso “Le città della fantasia”
Il logo del concorso

Seregno celebra Gianni Rodari: ecco i vincitori del concorso “Le città della fantasia”

Sono stati pubblicati tutti i nomi dei vincitori del concorso “Le città della fantasia” attraverso il quale la città di Seregno ha voluto celebrare il centenario della nascita di Gianni Rodari.

Nonostante la pandemia abbia fin qui impedito di calendarizzare l’evento per le premiazioni finali che era stato pensato in prima battuta, con una festa teatrale ispirata ai testi del celebre scrittore, può essere considerato positivo il bilancio del concorso artistico-letterario “Le città della fantasia”, promosso dal Comune di Seregno e da Cartanima Teatro, per celebrare il centenario della nascita di Gianni Rodari, avvenuta ad Omegna il 23 ottobre 1920: alla manifestazione hanno infatti partecipato 120 tra alunni e classi delle scuole locali. Gli organizzatori, considerato il perdurare dell’emergenza sanitaria, hanno proceduto ad ufficializzare i vincitori, sezione per sezione.

Per quanto riguarda l’ambito letterario, a livello di istituti primari si è imposta Diletta Rossi, davanti nell’ordine a Giordano Arrighetti ed Eva Chiodi, mentre tra le secondarie di primo grado sul gradino più alto del podio è salita Valentina Parravicini, davanti ad Edoardo Maria Pozzi ed Alessandro Garnero. Nel comparto riservato alle arti visive, tra le primarie il primo premio è andato a Lorenzo Marta, che ha piegato la concorrenza di Alice Dell’Orto, seconda, ed Andrea Cappellini, terzo. Tra le secondarie di primo grado, al contrario, la meglio l’ha avuta Veronica Parravicini, che ha sopravanzato Mathias Pelucchi e Beatrice D’Asaro. Premi speciali social sono andati a Stefano Quaglio tra gli alunni delle primarie, per le arti letterarie, ad Alessandro Garnero tra gli studenti delle secondarie di primo grado, sempre per le arti letterarie, mentre per le arti visive la scelta è caduta su Ludovica Trezzi per le primarie e Veronica Parravicini per le secondarie di primo grado. Riconoscimenti speciali per le scuole sono stati assegnati al collegio Ballerini per le primarie ed alla Don Milani per le secondarie di primo grado.

Le giure erano composte da Federica Perelli, assessore alla Cultura ed alla pubblica istruzione, Cristian Sonda, street artist, Camilla Molteni, artista, ed Alberto Genovese, direttore artistico di Academy Musical Arts e fondatore di Cartanima Teatro, per le arti visive, nonché dalla già citata Federica Perelli, da Marialucia Riccioli, scrittrice, Rita Abela, attrice, ed Andrea Di Cianni, a sua volta direttore artistico di Academy Musical Arts e fondatore di Cartanima Teatro, per la parte letteraria. A Gianni Rodari l’amministrazione comunale di Seregno si è ispirata anche per la riqualificazione del sottopasso ciclopedonale tra le vie Solferino e Magenta, affidata a Cristian Sonda, che ha realizzato quadri partendo dal libro per bambini “La Freccia Azzurra”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA