Questura di Monza: nuova procedura per i passaporti urgenti
Questura di Monza

Questura di Monza: nuova procedura per i passaporti urgenti

Da martedì 5 novembre la Questura di Monza ha tagliato i tempi di attesa per ottenere il passaporto. Bisogna compilare il questionario per la rilevazione della customer satisfaction.

La Questura di Monza taglia i tempi di attesa per ottenere il passaporto: da martedì 5 novembre, fanno sapere dalla struttura di via Montevecchia, anche i brianzoli possono usufruire del servizio del ministero dell’Interno che prevede la possibilità di “richiesta di prenotazione anticipata”.

LEGGI Il sindacato Silp-Cgil: «Nella questura di Monza c’è poco personale, quattro mesi per un passaporto»
LEGGI #Spuntodivista: se per un passaporto occorrono sei mesi...

La velocizzazione della procedura non è automatica ma deve essere attivata dai singoli che dopo aver domandato il rilascio del documento al portale dedicato della polizia (QUI), devono attendere anche sei-sette mesi per averlo. Di fronte a una simile prospettiva possono compilare il questionario per la rilevazione della customer satisfaction: se rispondono negativamente alla domanda relativa al gradimento della data dell’appuntamento possono indicare in una scheda i motivi dell’urgenza della pratica. A quel punto devono aspettare di essere contattati dalla Questura che proporrà una data più ravvicinata.

Le lamentele di parecchi monzesi e brianzoli che si sono scontrati con la lentezza dell’ufficio passaporti sono state riportate alcune settimane fa in consiglio comunale dal leghista Cesare Gariboldi. Con l’apertura della Questura, via Montevecchia è diventata l’unica sede di riferimento per la Brianza per il rilascio del documento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA