Maltempo: pioggia e vento forte, alberi caduti, martedì scuole aperte a Monza e Brianza (tranne una) - FOTO
Monza Maltempo via Boccaccio: traffico in tilt sulle principali strade di Monza (Foto by Fabrizio Radaelli)

Maltempo: pioggia e vento forte, alberi caduti, martedì scuole aperte a Monza e Brianza (tranne una) - FOTO

FOTO - Pioggia e soprattutto vento forte. Allerta rossa per il maltempo in Lombardia per tutto il giorno. A Monza chiuso per sicurezza il parco e i due cimiteri cittadini, diversi alberi caduti in città e in tutta la Brianza. Martedì 30 ottobre scuole aperte (tranne la materna del Villaggio Snia di Cesano).

Pioggia e soprattutto vento forte. È allerta rossa per il maltempo in Lombardia (e anche Abruzzo, Liguria, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige) per la perturbazione di passaggio sulla regione da domenica e fino alla notte tra lunedì e martedì.

GUARDA LE FOTO

A MONZA
A causa del vento a Monza è stata decisa la chiusura dei parchi e dei due cimiteri cittadini. Chiusura totale per il Parco di Monza, compreso il transito su viale Cavriga (da Monza e da Villasanta). “Anche su Monza, infatti, sono attese precipitazioni e rovesci diffusi per tutto il giorno, con raffiche di vento fino a 70 km/h e accumuli di pioggia anche di 50 mm in 24 ore. Un possibile miglioramento è previsto solo per la prossima notte”, fa sapere il Comune.

Monza via Biancamano albero caduto maltempo

Monza via Biancamano albero caduto maltempo
(Foto by Fabrizio Radaelli)


In mattinata in via Biancamano un albero ad alto fusto è caduto da un giardino privato sulla strada finendo su un’auto. Nessun ferito, strada chiusa fino a che il tronco è stato tagliato. Domenica al parco un albero è caduto nei giardini reali mentre si è allagato il sottopasso dell’autodromo.

Intorno alle 17 un’altra pianta ad alto fusto è caduta a Monza : in via San Gottardo ha coinvolto anche il cavo dell’energia elettrica. In mattinata era successo in via Biancamano. In questo caso, data anche l’ora, è stato importante l’impatto sul traffico. La via San Gottardo è stata riaperta intorno alle 22.
Aperti anche via Sirtori e il sottopasso di via Toniolo.

Le raffiche di vento hanno fatto diversi altri danni: un albero è caduto nel giardino della scuola media Pertini di San Rocco, un altro sulla scuola Puecher in via Goldoni: alla scuola primaria è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco con l’autogru per la rimozione della pianta. Le operazioni sono iniziate intorno alle 21, non dovrebbe essere compromessa l’apertura nella giornata di martedì 30 ottobre.

Il Comune di Monza proprio intorno a quell’ora su facebook ha aggiornato sulla questione scuole (soprattutto in seguito a una ordinanza di chiusura degli istituti di ogni ordine e grado firmata dalla prefettura di Lecco): “Le previsioni meteo confermano fenomeni in attenuazione ed i livelli del Fiume Lambro rimangono all’interno delle soglie di sicurezza. Pertanto, in seguito alle valutazioni dei tecnici della Protezione Civile NON è disposta per la giornata di martedì 30 ottobre la chiusura delle scuole. Sono ancora in corso da parte dei vigili del Fuoco e delle squadre di Protezione Civile gli interventi necessari a ripristinare la viabilità dopo la caduta di rami e alberi”.

Uguale comunicazione dal comune di Vimercate, dopo che sul sito internet istituzionale è comparsa per errore per pochi minuti la notizia della chiusura.

Il fiume Lambro è stato monitorato in città e lungo tutto il suo corso in provincia per tutta la giornata.

Monza meteo Maltempo: dal tetto della redazione intorno alle 17 guardando verso est

Monza meteo Maltempo: dal tetto della redazione intorno alle 17 guardando verso est


IN BRIANZA

Chiusura dei parchi comunali anche a Vimercate: l’ha comunicato il Comune nella mattina di lunedì, una decisione presa per sicurezza.

A Cesano Maderno a causa del maltempo si è allagata la scuola dell’infanzia del Villaggio Snia con danneggiamento dell’impianto elettrico: 180 bambini sono dovuti tornare a casa. Chiusura confermata per martedì 30 ottobre 2018.

Vigili del fuoco a Giussano per mettere in sicurezza il tetto dell’oratorio: la copertura si è alzata nella zona dell’ingresso e i custodi hanno allertato i soccorsi. I pompieri sono saliti sul tetto dall’interno e hanno tagliato la porzione pericolante.

Tra Aicurzio e Sulbiate sulla Sp 177 si è allagata la strada a causa della vasca volano che non ha retto il carico: la provinciale è stata chiusa.

Sulla Sp118 (Seregno-Cogliate) chiuso il sottopasso di viale Padova a Camnago di Lentate sul Seveso.

Per una grossa frana nel comune di Robbiate, al confine con Paderno, il transito per ciclisti e pedoni sarà interrotto per diversi mesi: lo Stallazzo quindi comunica a chi percorre il tratto cornatese dell’Adda che “per procedere da Lecco in direzione sud è possibile salire la rampa del ristorante Toscano e scendere dai mulini per raggiungere la chiesetta sconsacrata, dopo il ponte san Michele e viceversa”.

Arcore albero caduto via San Martino

Arcore albero caduto via San Martino
(Foto by Valeria Pinoia)

Nel pomeriggio, intorno alle 17, un albero è caduto in via San Martino ad Arcore all’altezza del centro sportivo, tra la piscina e le scuole. L’albero si è accasciato sulla carreggiata e sulle auto parcheggiate danneggiandone almeno tre in modo serio. È il secondo episodio in pochi mesi: era già successo il 20 luglio, durante un forte temporale estivo, un centinaio di metri più avanti.
Un albero è caduto anche in via Golgi.

A Giussano, nella frazione di Robbiano, i tombini sovraccarichi hanno faticato a contenere l’acqua allagando le strade.

Al nubifragio delle 17 non ha retto neppure il sottopasso della tangenzialina di Usmate Velate recentemente oggetto di importanti lavori: quattro auto sono rimaste bloccate nell’acqua. Una donna, 39 anni, è rimasta bloccata nell’auto e sono intervenuti vigili del fuoco e forze dell’ordine per liberarla. Operazione conclusa intorno alle 17.30.

In via Isonzo, sempre a Usmate, un pino è caduto sui tralicci dell’Enel causando black out in varie zone del paese.

Traffico ferroviario interrotto temporaneamente sulla linea Milano-Seregno-Como-Chiasso dopo le 17 a causa di rami lungo la linea tra Seregno e Camnago. Tecnici al lavoro per consentire la regolare ripresa della circolazione, ripartita con forti ritardi.

Nel tardo pomeriggio le raffiche di vento hanno generato diverse altre cadute di alberi. Vigili del fuoco, protezione civile e soccorsi al lavoro in diversi punti della Brianza.

A Besana in Brianza in via Visconta una pianta è caduta sui cavi della media tensione: pompieri al lavoro per la rimozione e strada chiusa anche in serata.
In precedenza un albero era stato rimosso dalla protezione civile in via Kennedy.

A Verano Brianza monitorato il Lambro al ponte di Agliate soprattutto per la presenza di ramaglie trasportate dalla corrente.

A Carate Brianza un albero è caduto sulle abitazioni in via Rivera: vigili del fuoco sul posto, nessun ferito, tanto spavento tra i residenti.
Tutti gli aggiornamenti nella fotogallery.

(* notizia aggiornata)


© RIPRODUZIONE RISERVATA