Lissone: il Bosco Urbano ancora invaso dai rifiuti e vandalismi
Rifiuti abbandonati al Bosco Urbano

Lissone: il Bosco Urbano ancora invaso dai rifiuti e vandalismi

Non ha pace il Bosco Urbano di Lissone: ancora troppi rifiuti abbandonati tra prati e vialetti e inutili gesti vandalici. Le segnalazioni dei cittadini.

Il Bosco Urbano di Lissone, autentico polmone verde della città, soffre la maleducazione e l’inciviltà di chi continua ad abbandonare lungo i sentieri del parco rifiuti di ogni genere, e a creare danni. Le segnalazioni dei cittadini sono svariate e, purtroppo, sembrano non essersi mai arrestate nel tempo nonostante richiami e campagna di sensibilizzazione.

Questi mesi contraddistinti dalla pandemia Covid-19 hanno evidenziato la grande necessità e l’importanza dello spazio verde pubblico nelle aree urbane. E, anche e soprattutto per questo, la sensibilità verso le tematiche ambientali è concetto non più derogabile che non può prescindere dall’educazione civica. Il Bosco Urbano merita rispetto da parte di tutti, ma al contempo - fanno notare alcuni frequentanti- maggior cura ed attenzione da chi è preposto alla manutenzione e al controllo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA