L’assessore Foroni ai centri vaccinali di Besana in Brianza e Carate: «Riforma Protezione civile per il ruolo del volontario e del volontariato»
Regione Lombardia assessore Foroni visita centri vaccinali Besana in Brianza e Carate Brianza (Foto by Jennifer Caspani)

L’assessore Foroni ai centri vaccinali di Besana in Brianza e Carate: «Riforma Protezione civile per il ruolo del volontario e del volontariato»

Visita dell’assessore regionale alla Protezione civile Pietro Foroni ai centri vaccinali di Besana in Brianza e Carate. Ha parlato anche di una legge di riforma della Protezione civile.

L’assessore regionale alla Protezione civile, Pietro Foroni, ha visitato lunedì 14 giugno i centri vaccinali di Besana in Brianza e Carate. Prima tappa l’hub allestito all’interno del palazzetto dello sport “Ezio Perego” in via De Gasperi, inaugurato il 19 aprile.

A Besana ad accogliere l’assessore, insieme al sindaco Emanuele Pozzoli, c’erano anche Alessandro Corbetta, consigliere regionale della Lega, e i rappresentanti delle realtà e associazioni che prestano servizio all’hub.

Regione Lombardia assessore Foroni visita centri vaccinali Besana in Brianza e Carate Brianza

Regione Lombardia assessore Foroni visita centri vaccinali Besana in Brianza e Carate Brianza
(Foto by Jennifer Caspani)

“Vi ringrazio per l’attività che avete prestato e presterete. Speriamo di chiudere il prima possibile questa prima tranche di vaccinazioni. Probabilmente ce ne sarà una terza, che verrà gestita in modo differente”, ha dichiarato Foroni rivolgendosi alle diverse realtà di volontariato in servizio al polo vaccinale, tra cui anche le risorse della Protezione civile di Cassago Brianza, l’unico gruppo proveniente dalla provincia di Lecco.

“Settimana scorsa ho approvato in giunta un bando di finanziamento per 5 milioni di euro per la Protezione civile e l’acquisto di attrezzature. Ci saranno dei criteri specifici per premiare quelle associazioni che hanno partecipato alla gestione della pandemia. Sarà come una forma di ringraziamento - ha spiegato l’assessore - Stiamo anche lavorando attivamente per una legge di riforma della Protezione civile. Mi auguro di riuscire a portarla presto in giunta per aiutare i volontari. Saranno previsti anche corsi di formazione e di specializzazione, qualcosa di nuovo per portare la Protezione civile sempre più all’avanguardia. Vogliamo rafforzare il ruolo del volontario e del volontariato”.

Regione Lombardia assessore Foroni visita centri vaccinali Besana in Brianza e Carate Brianza

Regione Lombardia assessore Foroni visita centri vaccinali Besana in Brianza e Carate Brianza
(Foto by Jennifer Caspani)

Il comune denominatore di tutti gli hub vaccinali è l’organizzazione della rete: partendo dai sanitari per arrivare ai volontari, fondamentali per garantire il funzionamento dei centri. Solo a Besana, come ha ricordato il sindaco Emanuele Pozzoli, sono circa 350 cinquanta i volontari scesi in campo per supportare la campagna di vaccinazione.

“In queste settimane si è riscoperto quel senso di appartenenza e di darsi da fare per gli altri che un po’ si era perso”, ha dichiarato. La visita è poi proseguita al Polaris, a Carate.

“Anche qui ho avuto modo di verificare una situazione di grande efficienza”, ha commentato l’assessore Foroni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA