La Stradesio sotto la pioggia

ma gli iscritti sono ben 1.600

La Stradesio sotto la pioggia  ma gli iscritti sono ben 1.600

Neppure la pioggia battente ed il freddo pungente hanno fermato l’edizione 2014 della Stradesio, organizzata dal Gruppo Marciatori Desio. Per colpa del maltempo è fallito l’assalto al nuovo record di partecipanti, ma le più di 1600 iscrizioni regalano sorrisi a tutto lo staff della 32esima edizione.

Neppure la pioggia battente ed il freddo pungente hanno fermato l’edizione 2014 della Stradesio, la classica della marcia invernale Fiasp organizzata con la consueta professionalità dal Gruppo Marciatori Desio. Per colpa del maltempo è fallito l’assalto al nuovo record di partecipanti, ma le più di 1600 iscrizioni regalano sorrisi a tutto lo staff della 32esima edizione. La Camminata della Befana, svoltasi domenica 5 gennaio, ha avuto come location speciale il Paladesio, scelto per ospitare la partenza e l’arrivo della gettonata manifestazione. Punto di forza i tanti comfort offerti, dai massaggi gratis alle docce, fino al servizio borse e al ricco ristoro al traguardo. Tre i percorsi alternativi della lunghezza di 7, 16 e 22 km. Ben 49 i gruppi sportivi presenti, 31 dei quali sono stati premiati. Primo posto per Ul gir du munt di Montesiro con 66 iscritti, solo tre in più del Gruppo Sportivo San Francesco Desio, al posto d’onore. Terza piazza per i Road Runners di Milano, con 58 partecipanti. Riconoscimenti anche al più anziano e al più vecchio marciatore: Andrea Villa, 85 anni, di Giussano e Noemi Monolo, 6 anni, di Seveso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA