La cerimonia di consegna dei Bollini RosaArgento dedicata alla memoria del geriatra caratese Carlo Vergani
Il professor Carlo Vergani

La cerimonia di consegna dei Bollini RosaArgento dedicata alla memoria del geriatra caratese Carlo Vergani

Sarà dedicata alla memoria del geriatra caratese Carlo Vergani la cerimonia di consegna dei Bollini RosaArgento che andranno alle rsa che si sono dimostrate attente al benessere dei propri ospiti.

È dedicata alla memoria del geriatra caratese Carlo Vergani la cerimonia di premiazione dei Bollini RosaArgento 2021-2022. I riconoscimenti sono attribuiti dalla Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) alle rsa e alle case di riposo che si sono dimostrate attente al benessere dei propri ospiti. Saranno annunciati martedì 26 gennaio, dalle 11.30 alle 13 in modalità virtuale. L’edizione di quest’anno è dedicata alla memoria del professor Carlo Vergani, punto di riferimento nella clinica e ricerca geriatrica in tutto il Paese, sconfitto dal Covid-19 il 22 aprile 2020. Aveva quasi 82 anni.

La dottoressa Francesca Merzagora

La dottoressa Francesca Merzagora

Nella cerimonia che lo ricorda, interverranno nomi di spicco come Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità, Letizia Moratti, neo vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, e Giangiacomo Schiavi, editorialista del Corriere della Sera. Introdotti da Francesca Merzagora, presidente della Fondazione Onda, prenderanno parola anche Marialucia Lorefice, presidente della 12esima commissione Affari sociali della Camera, Luigi Bergamaschini, professore associato di Medicina interna all’Università degli Studi di Milano, Giorgio Fiorentini, residente Advisory Board Bollini RosaArgento e Claudio Mencacci, direttore del Dipartimento Neuroscienze e Salute mentale Assr Fatebenefratelli - Sacco di Milano. Sin dagli inizi dell’attività di Fondazione Onda nel 2006, il professor Vergani ha supportato le attività dell’Osservatorio mettendo a disposizione esperienza, professionalità e carisma, che hanno permesso nel 2016 di porre le basi per il progetto dei Bollini RosaArgento, in cui ha tanto creduto impegnandosi sino all’ultimo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA