Il pizzautobus di Pizzaut a Monza: tappa in piazza Carrobiolo
Monza, Pizzaut all'inaugurazione della Coop di via Marsala - foto da Facebook

Il pizzautobus di Pizzaut a Monza: tappa in piazza Carrobiolo

Sabato 3 ottobre il “pizzautobus” di Pizzaut fa tappa a Monza in piazza Carrobiolo per promuovere il progetto di inserimento nel mondo del lavoro delle persone con disturbi dello spettro autistico.

Il “pizzautobus” di Pizzaut fa tappa a Monza in piazza Carrobiolo per promuovere il progetto di inserimento nel mondo del lavoro delle persone con disturbi dello spettro autistico. Lo fa sfornando le pizze che ormai hanno reso celebre il progetto anche fuori dalla Lombardia, fino al Parlamento. Succede sabato 3 ottobre, l’evento è su prenotazione per garantire tutte le misure di sicurezza e l’attesa è alta. Perché a Monza i ragazzi di Pizzaut e Nico Acampora sono conosciuti, apprezzati e sostenuti, dai monzesi e dalle istituzioni tanto che già nel 2019 la città ha avviato un percorso per una città “autism friendly”.

LEGGI Monza, apre la nuova Coop di via Marsala: è il primo super “autism friendly” in Italia - FOTO

«PizzAut è un’ottima pizza, ma è soprattutto un’esperienza di inclusione. La pizza è il “linguaggio” scelto dai ragazzi per parlarci di loro e del loro mondo, di autismo e di diritto al lavoro. E lo fanno con professionalità e con il sorriso – spiegano in una nota il sindaco Dario Allevi e l’assessore alle Politiche Sociali Désirée Merlini - “Monza Family” è nata come una piattaforma per la condivisione e la progettazione delle politiche sociali, insieme al privato sociale e al mondo del terzo settore. Uno degli obiettivi di questo percorso è quello di porre le basi per la costruzione di una città “autism friendly”. Un obiettivo ambizioso e, soprattutto, trasversale che porteremo avanti con la collaborazione di diversi Assessorati. La nostra città dovrà essere sempre più a misura di famiglia, di tutte le famiglie. Nessuna esclusa».

Modalità di prenotazione. Per il rispetto delle misure igienico sanitarie anti Covid, è obbligatorio prenotare scrivendo a: [email protected]. In caso di maltempo l’evento sarà rinviato ad altra data.


© RIPRODUZIONE RISERVATA