Il Meteo a Monza e Brianza per l’inizio della settimana: ancora pioggia
La grafica di 3bmeteo per il 18-21 novembre 2019

Il Meteo a Monza e Brianza per l’inizio della settimana: ancora pioggia

In una domenica difficile per il meteo in gran parte dell’Italia, arrivano le previsioni di 3bmeteo a partire dal 18 novembre: a Monza e Brianza ancora pioggia, pioggia, pioggia.

«Purtroppo non è finita: anche nella nuova settimana sono attese altre piogge e temporali per nuove perturbazioni atlantiche. Le regioni più coinvolte saranno ancora una volta quelle del Nord e le regioni tirreniche, anche se a livello generale non dovrebbe trattarsi di maltempo intenso come quello di questi giorni»: a parlare è Edoardo Farina, meteorologo di 3bmeteo.com nella giornata di maltempo di domenica 17 novembre.

«I terreni sono già troppo saturi e il rischio criticità idrogeologiche rimane elevato. Seguiremo con attenzione questa fase delicata con ulteriori aggiornamenti previsionali» aggiunge spiegando che la «situazione è particolarmente critica in Toscana dove i fiumi sono in piena e in alcuni punti già esondati: l’Arno ha già passato la soglia di allerta a Firenze, mentre a Pisa si attende una piena eccezionale con i militari che stanno predisponendo le paratie. Esondazioni in più punti anche su senese e grossetano con evacuazioni nella Maremma. Situazione molto critica anche in Emilia Romagna, colpita nella notte da forti piogge e nevicate persino a quote collinari, con frane sulle zone collinari e allerta nel bolognese per la piena del fiume Reno. Nel frattempo le coste venete e friulane sono flagellate dall’ennesima tempesta di Scirocco con raffiche anche di oltre 80km/h e un nuovo picco di acqua alta a Venezia e Chioggia; tantissimi danni lungo le coste».

LEGGI le previsioni del weekend

Poi ci sono le Alpi ancora sotto fitte nevicate che stanno creando non pochi danni e disagi, con metri di accumulo alle alte quote, mentre in Alto Adige si registrano numerosi blackout elettrici e strade interrotte per caduta rami. In Friuli Venezia Giulia nelle ultime ore sono caduti picchi di oltre 200-300 mm di pioggia con tutti i fiumi ingrossati.

«Siamo ormai interessati da molti giorni da una serie di perturbazioni atlantiche che anziché procedere verso l’Europa orientale, dove è presente un campo di alta pressione, si tuffano sul Mediterraneo centro-occidentale originando vortici o veri e propri cicloni a più riprese» aggiunge Ferrara. «L’anticiclone rimane ben lontano dall’Italia in questo novembre eccezionale, lasciandoci esposti a continue ondate di maltempo. I terreni ormai saturi faticano a reggere ulteriori piogge, da qui l’aumentato rischio idrogeologico per il nostro territorio in queste ore ma anche nei prossimi giorni».

A Monza e in Brianza lunedì 18 novembre cieli molto nuvolosi o coperti per tutto l’arco della giornata, con piogge dal pomeriggio in intensificazione serale, anche a carattere temporalesco: sono previsti 41mm di pioggia. La massima registrata sarà di 9°C, la minima di 6°C. Martedì 19 cieli molto nuvolosi o coperti al mattino con piogge e rovesci anche temporaleschi, in attenuazione dal pomeriggio: sono previsti 24mm di pioggia. La massima registrata sarà di 10°C, la minima di 6°C. Mercoledì 20 tregua possibile: al mattino molto nuvoloso o coperto, al pomeriggio molto nuvoloso o coperto, la sera nuvoloso con locali aperture, la notte nuvoloso con locali aperture. Da giovedì 21 si ricomincia con le piogge: a Monza nubi basse e banchi di nebbia in sollevamento diurno - scrive 3bmeteo.com - ma il quadro peggiora in serata con deboli piogge, sono previsti 9mm di pioggia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA