Gp d’Italia, il LIVE della Sprint Qualifying: Bottas poi Verstappen. Hamilton quinto
La mini-pole al tramonto di Valtteri Bottas, che scatta nella Sprint Qualifying davanti a Lewis Hamilton e Max Verstappen (Foto by (Fabio Vegetti))

Gp d’Italia, il LIVE della Sprint Qualifying: Bottas poi Verstappen. Hamilton quinto

La mini-pole del venerdì e la prima volta assoluta in Italia della gara corta: dopo 18 giri, il numero 77 della Mercedes precede l’olandese della Red Bull, terzo Ricciardo. Ferrari sesta e settima con Leclerc e Sainz, Giovinazzi ottavo. Nonostante il successo, il finlandese partirà ultimo per aver sostituto il motore. Domenica davanti a tutti ci sarà Verstappen

La cronaca diretta della gara veloce del sabato, propedeutica alla griglia di partenza della domenica. Si comincia alle 16.30, tempo massimo di gara un’ora. In tarda mattinata la seconda sessione di prove libere: le due Mercedes davanti a tutti.

17.51- Il programma della giornata si conclude con la Porche Mobil 1 Supercup: prima gara con 15 giri che scatterà alle 18.20, con la suggestione delle luci basse

La parata di auto storiche organizzata dall’Aci

La parata di auto storiche organizzata dall’Aci

17.42 - Suggestiva parata di auto storiche in pista organizzata dall’Aci, sulle note di Parlami di amore Mariù

17.35 - Con il suo consueto stile mai sopra le righe, quello di domani sarà il primo Gp alla guida della Formula 1 per Stefano Domenicali. Che durante la presentazione del lungo weekend in autodromo è stato definito «l’uomo giusto per affrontare le sfide che attendono questo sport, dalla crisi economica al Covid» dal sindaco di Monza, Dario Allevi.
Riguarda l’arrivo di Domenicali nel paddock https://fb.watch/7YxgeCrbRg/

17.28 - «Sono felice di partire in prima fila domani», sono le parole di Ricciardo. «È stato un sabato in cui è andato tutto liscio»

Max Verstappen su Red Bull

Max Verstappen su Red Bull
(Foto by Diego Onida)

17.25 - Grandi velocità per McLaren e Mercedes, sia nelle due sessioni di libere che nella Sprint Qualifying di oggi. Ecco perché Verstappen sa che non sarà facile, nella gara di domani. La partenza è prevista alle 15, gara sulla distanza di 53 giri

17.20 - «È andato tutto bene, potenzialmente la ripartenza dopo la safety car sarebbe potuta essere delicata, ma è stata gestita bene», spiega Bottas. «È stata una giornata positiva», aggiunge Verstappen. «Ho guadagnato due punti. Partire in pole sarà positivo, ma ci sarà da difendere la posizione»

Charles Leclerc

Charles Leclerc
(Foto by Fabio Vegetti)

17.18 - Chiusa la cerimonia per la Sprint race, spazio ora alla conferenza stampa post gara dei primi tre

17.12 - «Sono felice di aver vinto, purtroppo partirò dietro», spiega Bottas

17.11 - «È pazzesco essere qui e bello ritrovare i tifosi», gli fa eco Verstappen

17.10 - Ricciardo saluta il pubblico di Monza in italiano, intervistato da Davide Valsecchi, e promette di andare all’attacco nella gara di domani

17.06 - Bottas si aggiudica la pole per la gara domenicale, ma partirà ultimo per aver sostituito il motore. In griglia, davanti a tutti, ci sarà Max Verstappen

17.02 - Alle sue spalle prendono la bandiera a scacchi nell’ordine Verstappen, Ricciaro, Norris, Hamilton, Leclerc, Sainz, Giovinazzi, Perez, Stroll, Alonso, Vettel, Ocon, Latifi, Russell e Tsunoda

17.01 - È partito primo, ha finito primo, aumentando il suo vantaggio sino a poco più di due secondi: Valtteri Bottas su Mercedes è il primo vincitore della Sprint Qualifying di Monza

16.59 - Il sorpasso tra Perez e Stroll al primo giro under investigation

16.58 - Perez si fa minaccioso alle spalle di Giovinazzi, che ha poco più di due giri per resistere all’assalto del messicano

16.56 - Imbarcata di Hamilton alla prima di Lesmo, con l’inglese che riesce a tenere la macchina. Leclerc stabile alle sue spalle, a tre secondi e mezzo

16.54 - Ultimo terzo di gara. Bottas ha quasi due secondi su Verstappen, poi Ricciardo, Norris, Hamilton, Leclerc, Sainz e Giovinazzi

16.52 - Aumenta a oltre 7 decimi la forbice tra Lando Norris e Lewis Hamilton

16.51- In questa fase è Verstappen il più veloce in pista

16.48 - Sale a quasi due secondi il margine di Bottas su Verstappen. Hamilton sempre quinto a mezzo secondo da Norris. Trenino Ferrari al sesto e settimo posto, Giovanazzi ottavo

16.46 - Hamilton fatica a chiudere su Norris, che lo precede

16.45 - Se ne sono andati 6 dei 18 giri, Bottas ha preso un buon margine su Verstappen, più dietro comincia a crearsi il vuoto

16.43 - Tutto invariato nelle prime posizioni. Ferrari sesta e settima con Leclerc e Sainz

14.40 - Bandiera verde!

16.38 - Pessima partenza per Hamilton, che attualmente si trova in quinta posizione. Dopo Bottas, Vertsappen e Ricciardo

16.37 - Tsunoda il primo a rientrare e a cambiare gomme. In precedenza problemi anche per Kubica, proprio per un contatto con il giapponese

16.35 - Safety car in pista. Problema all’anteriore sinistra dell’AlphaTauri e la macchina che va dritto

16.34- Partiti! Gasly subito fuori, problemi alla sua auto.

16.33 - Tutto pronto per la partenza, motori al massimo, si attende lo spegnimento dei semafori. Momento storico per la Formula 1 e per Monza, con il suo primo Sprint Qualifying

16.29 - Suggestiva immagine del doppio oro olimpico Marcel Jacobs, l’uomo più veloce del mondo, che scatta davanti alle vetture schierate. Poi la partenza del giro di formazione

16.27 - Occhi inevitabilmente puntati anche sulle due Ferrari, che partono settima e ottava con Sainz e Leclerc

La tribuna centrale pronta per la gara sprint

La tribuna centrale pronta per la gara sprint

16.26- Anche in Fanzone ci si prepara a seguire la gara attraverso il maxischermo.

16.23 - Il rettilineo comincia gradualmente a svuotarsi, si avvicina il momento della partenza

16.17- Fa caldo, sull’asfalto monzese. Temperatura dell’aria che supera i 28 gradi, 15 in meno di quelli che si avvertono sull’asfalto

Vetture schierate per la Sprint Qualifying

Vetture schierate per la Sprint Qualifying

16.10 - Si avvicina il momento della partenza e in pista sfilano Stefano Domenicali (in realtà abbastanza defilato), massimo esponente della Formula 1, anche il presidente della Federazione internazionale, Jean Todt, l’ex manager di Liberty Media, Chase Carey, e anche Fabio Capello. Molti gli ex piloti presenti tra pista e box

16.05 - Undicesimo tempo per Charles Leclerc, a un secondo e mezzo da Hamilton. Ancora bene Giovinazzi, settimo, e dietro all’altra Alfa Romeo, quella di Roberto Kubica. Oltre a Sainz, in coda allo schieramento i due tedeschi: Sebastian Vettel con la sua Aston Martin e Mick Schumacher con la Haas.

16.00 - In mattinata, Lewis Hamilton con il miglior tempo: 1.23.246, davanti a Vallteri Bottas, staccato di 222 millesimi. A poco più di 4 decimi Max Verstappen. Una sessione di libere caratterizzata dall’interruzione dovuta allo schianto di Carlos Sainz, andato a sbattere in testacoda alla Ascari. Un incidente da cui il pilota è uscito indenne, ma con il frontale della monoposto distrutto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA