Giuseppe Conte ospite di PizzAut, in tavola arriva la famosa pizza Dcpm
Il primo incontro fra Giuseppe Conte e il team di PizzAut

Giuseppe Conte ospite di PizzAut, in tavola arriva la famosa pizza Dcpm

Nuovo incontro fra i ragazzi di PizzAut e l’ex presidente del consiglio Giuseppe Conte al quale il ristorante ha già dedicato la pizza Dcpm.

Una giornata intensa e impegnativa per PizzAut. Nella mattina di mercoledì 8 settembre Nico Acampora e i suoi ragazzi hanno fatto tappa alla Coop di via Marsala a Monza per realizzare una trasmissione per Rai 2 in occasione del primo anniversario dell’inaugurazione del primo supermercato Autism Friendly in Italia. Tanta l’emozione dei giovani che hanno illustrato al cronista le loro esperienze.

Subito dopo Acampora e i suoi camerieri/pizzaioli sono ripartiti in tutta fretta alla volta del ristorante di Cassina de’Pecchi per accogliere a pranzo l’ex premier Giuseppe Conte che, in occasione della sua visita in Lombardia, aveva promesso di passare a trovarli. Conte ha indossato il grembiulone offerto da Acampora e dopo i saluti di rito si è accomodato a tavola per gustare la pizza Dpcm, “inventata” dai pizzaioli di PizzAut nel mese di luglio dell’anno passato nel corso della loro visita a Montecitorio. In quel frangente, l’allora presidente del consiglio aveva affermato che quella pizza rappresentava il miglior Dpcm mai emanato in Italia. La qualità della pizza Dpcm è stata oggi ampiamente apprezzata anche dallo staff di Conte. Infatti, l’attuale presidente del Movimento 5 Stelle ha simpaticamente affermato che al suo tavolo quella pizza è andata letteralmente a ruba tanto che ha dovuto accontentarsi di una semplice, ma pur sempre buona, pizza Margherita.

Durante la sua permanenza Conte ha affermato che “il progetto PizzAut realizzato è ancora più efficace ed affascinante di quello che gli era stato descritto” l’anno scorso a Roma e ha promesso il suo personale impegno e del suo partito per favorire l’inclusione lavorativa delle persone autistiche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA