Elezioni 2021, Arcore al centrodestra: vince Maurizio Bono per 117 voti
Elezioni 2021 a Arcore foto ricordo in Villa Borromeo per il neo sindaco Maurizio Bono e i suoi sostenitori (Foto by Valeria Pinoia)

Elezioni 2021, Arcore al centrodestra: vince Maurizio Bono per 117 voti

Con il 50,86% dei consensi, Maurizio Bono è stato eletto sindaco di Arcore al ballottaggio. Sono stati 117 i voti di differenza con la candidata Paola Palma cui non è bastato l’apparentamento con Luca Monguzzi. Foto, video e dichiarazioni.

Con il 50,86% dei consensi, Maurizio Bono è stato eletto sindaco di Arcore al ballottaggio. Il candidato di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e Viviamo Arcore ha staccato l’avversaria Paola Palma di 117 voti. Non è dunque bastato al centrosinistra l’apparentamento con Luca Monguzzi che al primo turno aveva preso il 16% circa dei voti. Con la sigla dell’accordo, Monguzzi aveva perso il Movimento 5 Stelle (6% circa) ma anche i voti della sua civica ImmaginArcore (10% circa) non sono stati sufficienti.

Il centrosinistra lascia così Largo Vela dopo 10 anni di governo della democratica Rosalba Colombo.

Elezioni 2021 a Arcore: stretta di mano tra il neo sindaco Marizio Bono e Paola Palma

Elezioni 2021 a Arcore: stretta di mano tra il neo sindaco Marizio Bono e Paola Palma
(Foto by Valeria Pinoia)

Maurizio Bono si è detto pronto a lavorare per il bene della città coinvolgendo sui grandi temi tutte le forze che vorranno collaborare. A partire da Pedemontana. Per lui una telefonata di congratulazioni da Daniela Santanchè non appena il dato è stato certo. Palma ha ringraziato per i numerosi consensi e ha annunciato 5 anni di lavoro, anche se all’opposizione.

La chiave di lettura del voto è ancora da trovare. Ha pesato sicuramente un ulteriore 4% in meno di elettori alle urne rispetto al primo turno (solo il 48,2 per cento ha votato) e, secondo molti, ha pesato anche l’apparentamento che non avrebbe convinto gli elettori di Monguzzi e, addirittura, avrebbe spinto a destra i grillini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA