Due arresti per la truffa della vendita della frutta, furto e rapina: ladri riconosciuti dalle vittime
Carabinieri (Foto by Edoardo Terraneo)

Due arresti per la truffa della vendita della frutta, furto e rapina: ladri riconosciuti dalle vittime

Due uomini sono stati arrestati dai carabinieri di Muggiò per la truffa della vendita di frutta. Attribuiti almeno dieci casi, sono stati identificati dalle vittime.

Due arresti per la truffa della vendita di frutta. I carabinieri di Muggiò hanno eseguito l’ordinanza, in collaborazione con i colleghi di Afragola (in provincia di Napoli), nei confronti di un uomo di 38 anni e di uno di 48 anni, di origine partenopea e già noti alla giustizia, ritenuti responsabili di 10 episodi di truffa, furto e rapina impropria commessi verso anziani per lo più ultrasettantacinquenni. Agivano sempre nello stesso modo: si avvicinavano alle vittime con la scusa di proporre della frutta in vendita e ne approfittavano per rubare portafogli, bancomat o altri averi. Alle volte si fingevano conoscenti e procedevano nei loro piani dopo aver abbracciato le loro vittime.

Le indagini erano scattate dopo un episodio di truffa a Bovisio Masciago, nell’agosto 2018: in quella circostanza un uomo ultra ottantenne era caduto rovinosamente a terra cercando di inseguire l’auto con a bordo i due che l’avevano derubato dopo l’acquisto di cinque euro di arance. Quell’episodio e numerose altre denunce da parte di anziani che avevano raccontato tutti della medesima tecnica ha permesso di identificare i responsabili. Riconosciuti anche dalle vittime nelle foto mostrate dalle forze dell’ordine.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA