Concorezzo, frontale sulla provinciale: madre e figlia ricoverate, sciolta la prognosi
Frontale tra auto a Concorezzo. Soccorsi in azione e strada chiusa (Foto by Edoardo Terraneo)

Concorezzo, frontale sulla provinciale: madre e figlia ricoverate, sciolta la prognosi

LEGGI L’Incidente - Rimangono ricoverate negli ospedali di Bergamo e Milano non in pericolo di vita le due donne ferite gravemente sabato pomeriggio nello scontro frontale tra due auto a Concorezzo.

Rimangono ricoverate negli ospedali di Bergamo e Milano le due donne ferite gravemente sabato pomeriggio nello scontro frontale tra due auto a Concorezzo. Madre e figlia, 52 e 22 anni di Brugherio, sono in condizioni serie per le fratture riportate, ma non sarebbero più considerate in pericolo di vita. Erano a bordo della Toyota rossa che, a quanto è stato possibile accertare, intorno alle 17.30 di sabato è stata falciata da un suv che viaggiava sulla Sp 3 (Monza-Imbersago) in direzione del Malcantone e che avrebbe invaso la corsia. Violentissimo l’impatto, i soccorsi sono stati allertati in codice rosso e sul luogo, oltre ai vigili del fuoco e polizia locale, si sono portate tre ambulanze, l’automedica e l’elisoccorso. I pompieri hanno estratto i feriti, poi trasportati d’urgenza: la ragazza in elicottero al Papa Giovanni di Bergamo, la madre al San Raffaele di Milano.

Frontale tra auto a Concorezzo. Soccorsi in azione e strada chiusa.

Frontale tra auto a Concorezzo. Soccorsi in azione e strada chiusa.
(Foto by Edoardo Terraneo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA