Concorezzo entra nei “Borghi del futuro”, parteciperà al progetto “Smarter Italy”
La visita di Fontana a Concorezzo, si è parlato anche di Smarter Italy. Da sinistra Massimiliano Capitanio, Attilio Fontana, Mauro Capitanio, Davide Falascone, rappresentante del Ministero e Riccardo Borgonovo (Foto by Michele Boni)

Concorezzo entra nei “Borghi del futuro”, parteciperà al progetto “Smarter Italy”

Concorezzo è l’unico Comune della Lombardia selezionato per il progetto promosso dal Ministero dello Sviluppo economico, dal Ministero dell’Università e della ricerca e dal Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la digitalizzazione e attuato dall’Agenzia per l’Italia Digitale

Il Comune di Concorezzo è entrato nella rosa dei ‘Borghi del Futuro’, i Comuni italiani sotto i 60 mila abitanti individuati per partecipare al progetto ‘Smarter Italy’ volto a migliorare la vita dei cittadini attraverso soluzioni innovative in diversi settori tra cui la mobilità e la tutela dell’ambiente. Concorezzo è l’unico Comune della Lombardia selezionato per l’iniziativa dei borghi. Il progetto è promosso dal Ministero dello Sviluppo economico, dal Ministero dell’Università e della ricerca e dal Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la digitalizzazione ed è attuato dall’Agenzia per l’Italia Digitale.

Nello specifico le azioni, che verranno finanziate dal Governo con un totale di oltre 90 milioni di euro, saranno incentrate su sperimentazione e sviluppo di soluzioni tecnologiche emergenti in quattro aree di intervento: smart mobility (miglioramento dei servizi per la mobilità di persone e cose nelle aree urbane), valorizzazione economica e turistica dei beni culturali benessere sociale per migliorare lo stato psico-fisico dei cittadini e protezione dell’ambiente. L’iniziativa è stata presentata venerdì mattina nel corso di una conferenza stampa in Comune a cui ha preso parte anche il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA