Come possono essere usati i fondi regionali straordinari per i Comuni: dalla sicurezza a mobilità sostenibile e connessione internet
Regione lombardia

Come possono essere usati i fondi regionali straordinari per i Comuni: dalla sicurezza a mobilità sostenibile e connessione internet

Ecco come possono essere investiti i fondi regionali destinati ai Comuni stanziati nella manovra straordinaria per far ripartire l’economia dei territorio dopo l’emergenza coronavirus. Dalla sicurezza all’efficientamento energetico, alla mobilità sostenibile alla connessione internet.

Maggiori indicazioni sugli ambiti in cui possono essere utilizzati i fondi regionali stanziati qualche settimana fa per far ripartire l’economia dei territorio. Alla Brianza sono destinati 25 milioni di euro distribuiti ai Comuni in base alla popolazione residente (GUARDA Comune per comune).Una manovra straordinaria da 3 miliardi complessivi per la Regione nel triennio 2020-2022.

LEGGI Dopo il coronavirus: da Regione Lombardia 25 milioni di euro per i Comuni di Monza e Brianza

LEGGI Dopo il coronavirus, i fondi regionali per la Provincia di Monza e Brianza: «Soprattutto per l’edilizia scolastica»

I contributi per i Comuni possono essere utilizzati per lo sviluppo territoriale e mobilità sostenibile, per interventi di adeguamento e messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio culturale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche.
Per l’efficientamento energetico, l’illuminazione pubblica, il risparmio energetico degli edifici di competenza pubblica.
Infine per il rafforzamento delle infrastrutture indispensabili alla connessione internet, con particolare riferimento a fibra ottica aree “free wi-fi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA