BrianzAcque chiude il 2020 con 5,8 milioni di utili, Boerci confermato presidente e Ad
L’assemblea dei soci di BrianzAcque

BrianzAcque chiude il 2020 con 5,8 milioni di utili, Boerci confermato presidente e Ad

Enrico Boerci confermato alla guida di BrianzAcque per il prossimo triennio dall’assemblea dei soci: la società nel 2020 ha generato 5,8 milioni di euro di utili e oltre 102 di ricavi.

Rinnovo ai vertici di BrianzAcque e via libera al bilancio chiuso nel 2020: sono le decisioni prese dall’assemblea dei soci di giovedì 6 maggio, riunita all’auditorium della Provincia di Monza. “Nonostante l’emergenza sanitaria innescata dalla pandemia da Covid-19 tuttora in corso con impatti significativi sul tessuto economico e sociale - scrive BrianzAcque in una nota - , la società archivia un altro anno positivo, dimostrando forte resilienza e continuando il percorso di crescita ininterrotta”.

Nel corso del 2020 la società ha generato utili per 5,8 milioni di euro (4,7 milioni nel 2019) con oltre 102,7 milioni di ricavi. Il valore della produzione tocca i 105,1 milioni in aumento di 1,7 milioni rispetto al consuntivo precedente. L’Edbitda è di 30 milioni (+2.2%) e l’Ebit è di 8.8 milioni. Allo stesso tempo la società nell’anno ha fatto investimenti infrastrutture pari a 38,5 milioni.

Enrico Boerci

Enrico Boerci

“Con l’approvazione del consuntivo, la compagine societaria ha deliberato di destinare a riserva il risultato d’esercizio di 5.8 milioni di euro nell’intento di finanziare i futuri programmi d’investimento indirizzati a recepire le linee guida del Piano nazionale di ripresa e resilienza”.

Il prossimo triennio vede confermato alla guida del gestore del servizio idrico integrato Enrico Boerci, presidente e amministratore delegato (terzo mandato), Gilberto Celletti come vice presidente e Alessia Galimberti come consigliere. Nel collegio sindacale: Massimiliano Balconi, Ivana Brivio, Marco Lombardi, membri supplenti Silvia Arosio e Andrea Busnelli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA