Alla scoperta dei prodotti del territorio : i “Sabati sensoriali” di In-Presa a Carate Brianza
I vini dell’Igt Terre Lariane

Alla scoperta dei prodotti del territorio : i “Sabati sensoriali” di In-Presa a Carate Brianza

Con In-Presa a Carate Brianza inizieranno i “Sabati sensoriali” per scoprire i prodotti enogastronomici del territorio.

Un viaggio emozionale e sensoriale alla scoperta dei prodotti e dei produttori del territorio brianzolo. È l’offerta proposta dai “Sabati sensoriali” di In-Presa di Carate: un’iniziativa che attraverso racconti storici, esperienze pratiche di assaggio e momenti formativi eseguiti dai docenti dalla cooperativa, consente di incontrare i produttori di eccellenza del territorio.

Il progetto, dedicato ai ragazzi della scuola e a chi ama i prodotti eno-gastronomici, nasce dalla collaborazione con Slow Food Italia che ha permesso di sviluppare un percorso sensoriale all’interno del corso triennale per Operatore della ristorazione. Una materia innovativa che affronta il tema dell’educazione sensoriale, della percezione e della comunicazione sensoriale. Due sono gli appuntamenti in programma. Il primo, mercoledì 13 novembre, sarà incentrato sui formaggi e offrirà un’esperienza sensoriale dedicata ai prodotti caseari di Vacca Grigio Alpina dell’azienda agricola Luca Bianchi: i formaggi vaccini a latte crudo come lo stracchino, i caprini e la ricotta prodotti all’interno del caseificio che si trova sulla Grigna settentrionale. Il 4 novembre, invece, è in programma un laboratorio sensoriale dedicato al vino, durante il quale sarà possibile conoscere e gustare i vini dell’azienda agricola La Costa e delle aziende Igt Terre Lariane, che hanno recuperato la tradizione vinicola del territorio di Montevecchia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA