Sanremo 2020, Morgan e Bugo subito in gara: il programma della prima serata
Bugo e Morgan a Sanremo 2020

Sanremo 2020, Morgan e Bugo subito in gara: il programma della prima serata

Morgan e Bugo in gara a Sanremo 2020 tra i Big della prima serata. Partecipano con Sincero: una canzone «moderna, elettropop, che parla di amicizia. Bella». Il programma.

«La nostra canzone è moderna, elettropop, che può parlare di tante cose e lo fa con tante belle frasi, apparentemente scollegate tra loro ma tenute insieme dal fatto che sono belle. Parla di amicizia, anche se tocca l’argomento solo in alcuni punti: l’amicizia nostra, tra il pubblico e noi, l’amicizia tra chi ascolta. È bello portare questa cosa sul palco».

LEGGI Il testo di “Sincero” di Morgan e Bugo

Marco Castoldi in arte Morgan e Cristian “Bugo” Bugatti l’hanno presentata così a L’altro Festival su Raiplay. È “Sincero”, la canzone che i due artisti portano al festival di Sanremo numero 70 al via dal martedì 4 febbraio. Sono stati annunciati tra i Big della prima serata insieme a Achille Lauro, Anastasio, Diodato, Elodie, Irene Grandi, Raphael Gualazzi, Marco Masini, Rita Pavone, Riki, Le Vibrazioni e Alberto Urso. Tra le Nuove Proposte sul palco gli Eugenio in via di Gioia, Fadi, Leo Gassmann e Tecla Insolia.
Mercoledì 5 febbraio, nella seconda serata, gli altri 12 Big: Giordana Angi, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Junior Cally, Elettra Lamborghini, Levante, Enrico Nigiotti, Piero Pelù, i Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Tosca e Michele Zarrillo. E per le Nuove proposte sarà la volta di Fasma, Matteo Faustini, Gabriella Martinelli e Lula, Marco Sentieri.

Come si svolge la gara? “A determinare classifiche e vincitori della sezione Campioni e di quella delle Nuove Proposte saranno una Giuria Demoscopica, una Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web, il pubblico tramite il Televoto, i musicisti e coristi dell’Orchestra del Festival”, spiega la Rai.

La prima novità riguarda la serata “Sanremo 70” di giovedì 6 febbraio: al contrario del passato i voti ottenuti dalle canzoni del repertorio della storia del Festival, interpretate dai 24 Campioni, contribuiranno a definire la classifica finale.

L’altra novità riguarda le votazioni: “In ogni serata, nella sezione Campioni (in totale 24 artisti), saranno chiamate a votare giurie diverse. Quella Demoscopica per le prime 12 canzoni eseguite il martedì e per le seconde 12 che saranno eseguite il mercoledì; la giuria composta da Musicisti e Coristi dell’Orchestra voterà nella terza serata, quella del giovedì, poi il venerdì toccherà alla giuria di Stampa, Tv, Radio e Web. Solo nell’ultima serata Demoscopica e Stampa voteranno insieme, con l’aggiunta del Televoto. I tre sistemi di votazione nella serata finale avranno un peso così ripartito: Giuria Demoscopica 33%; Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web 33%; Televoto 34%.

Un meccanismo analogo verrà utilizzato anche per la votazione della sezione Nuove proposte (solo Demoscopica al martedì e al mercoledì; Demoscopica, Stampa e Televoto al venerdì - serata in cui il voto delle tre giurie avrà un peso rispettivamente del 33%, 33% e 34%”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA