Musica: il Cantabrianza a Paola Damiani, terza la medese Chiara Scordamaglia con i Maneskin
Chiara Scordamaglia (3), la vincitrice Paola Damiani, Erika Moretti (2), Fabio Taormina presentatore ( foto Volonterio) (Foto by Paolo Volonterio)

Musica: il Cantabrianza a Paola Damiani, terza la medese Chiara Scordamaglia con i Maneskin

Domenica sera finalissima a Carate del concorso Cantabrianza: terza la medese Chiara Scordamaglia con un brano dei Maneskin, vittoria alla bergamasca Paola Damiani.

Paola Damiani, 14 anni di Ranica, in provincia di Bergamo, con la canzone “I put a spell on you” di Annie Lennox, colonna sonora del film “Cinquanta sfumature di grigio”, ha vinto la trentacinquesima edizione del Cantabrianza. La finale della manifestazione musicale si è svolta nella serata di domenica 26 a Carate Brianza, in un locale interno di villa Cusani. Gli organizzatori avevano predisposto l’evento sotto un cielo di stelle, ma il maltempo ha costretto a modificare i piani. Al posto d’onore Erika Moretti, 15 anni, di Castel Mella, Brescia che ha interpretato “Empire state of mind” di Jay-Z, al terzo posto Chiara Scordamaglia, 19 anni di Meda con il brano “Coraline” dei Maneskin.

Ha condotto la serata Fabio Taormina, alla presenza del sindaco di Carate Luca Veggian e del vice Giovanni Fumagalli, che hanno poi premiato i vincitori con artistiche coppe.

In gara c’erano quattordici concorrenti selezionati dopo l’audizione di 65 iscritti.

Più che soddisfatto il patron Dino Angelini che ha detto: “Ancora una volta il maltempo ci ha costretto a svolgere la finale al chiuso. È già qualche anno che la serata conclusiva è disturbata dalle condizioni meteo: o vento o pioggia o freddo. I finalisti hanno dimostrato di possedere delle buone qualità canore e possono avere dei miglioramenti. Mi ritengo soddisfatto della finale perché lo scopo di questo concorso è dare delle opportunità ai giovani di potersi valorizzare e far conoscere”.

Nelle prime edizioni il Cantabrianza aveva consacrato al mondo della canzone Marco Castoldi in arte Morgan dei Bluvertigo e il cantautore lariano Simone Tomassini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA