Monza: chi vuol essere munsciasc?

Monza: chi vuol essere munsciasc?

La lista Civicamente ha organizzato un corso di dialetto monzese in tre incontri: si parte domenica 28 ottobre con “Facil facil” e ospite Giancarlo Nava.

«È sempre stato un mio desiderio quello di conoscere bene il dialetto della mia città. Potrò mai fare il sindaco senza sapere il “monzese”? Direi proprio di no». La prende come sempre con una buona dose di autorinonia Paolo Piffer, il consigliere comunale di opposizione a Monza che con Civicamente lancia il corso di dialetto monzese.

Tre date in ordine di difficoltà, “proprio come i veri corsi”, aggiunge la lista civica: 28 ottobre, 3 novembre e 18 novembre e sempre dalle 15.30 alle 17.30, in via Piave 11 (ex sede della Croce rossa). Sono tradotti in “Facil facil”, “Inscì inscì” e “Per parlà el dialet”.

“Durante l’ultimo incontro verrà consegnato anche un simpatico attestato di idoneità, ma solo a chi se lo meriterà” aggiunge Civicamente che per l’apertura di domenica 28 ottobre ha invitato un ospite d’eccezione, Giancarlo Nava, per anni colonna del Cittadino e da giugno Giovannino d’oro della città (la benemerenza civica). Al termine dell’incontro si potranno assaggiare specialità tipiche monzesi. “V’aspetum! Si dice così? Boh, vedremo domenica” chiosa Civicamente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA