Serie D: il Seregno vince a Trezzo e torna in testa al girone B
Una fase del match Tritium-Seregno (Foto by Paolo Colzani)

Serie D: il Seregno vince a Trezzo e torna in testa al girone B

Pomeriggio perfetto per il Seregno che giovedì ha riconquistato la vetta del girone B del campionato di serie D: gli azzurri hanno vinto a Trezzo e hanno scavalcato la Casatese caduta col Fanfulla.

Pomeriggio perfetto per il Seregno, che nel turno prepasquale ha riconquistato la vetta del girone B del campionato di serie D. Gli azzurri, espugnando Trezzo sull’Adda, hanno scavalcato la Casatese, sconfitta a Lodi dal Fanfulla ed ora staccata di due punti, ed hanno allungato sul Crema, piegato a domicilio dal Villa Valle e scivolato così a sei lunghezze di distacco. Senza il tecnico Franca, vittima di un malore, e gli squalificati Tentoni e Poletti, la squadra, guidata in panchina dal preparatore atletico Venantini, ha faticato nel primo tempo, chiuso senza emozioni.

Nella ripresa, i brianzoli hanno alzato il ritmo, sfiorando il vantaggio al 20’ con Borghese, che in girata ha trovato Miori pronto a bloccare, dopo una sponda di Tomas. Nel finale Venantni ha pescato dal mazzo il jolly più inatteso, inserendo Labas, che al 39’ ha sbloccato il match con un tiro di controbalzo, su invenzione illuminante di Invernizzi.

Il Seregno ha poi difeso con i denti il risultato, mantenendo inviolata la porta per la quinta gara consecutiva, prima di festeggiare al triplice fischio. Nel prossimo turno, domenica 11 aprile, gli azzurri riceveranno il Crema.

Tritium-Seregno 0-1
Marcatori: 39’ st Labas (S)

Tritium: Miori; Mazzola, Ambrosini, Bertaglio; Colleoni (22’ st Aquilino), Fischetti, Degeri, Aldè, Lo. Caferri; Personè (28’ st Torraca), Artaria (36’ st Lolli). A disp.: Caprioli, Le. Caferri, Raffaglio, Forlani, Doi e Scalcinati. All.: Calvi.

Seregno: Lupu; Tomas, Borghese, Bruzzone; Invernizzi, Aga (10’ st Zanon), Bonaiti, Jimenez, Zoia (36’ st Ferrari); Mihaljevic (12’ st Alessandro), Ricciardo (36’ st Labas). A disp.: Colantonio, Piccinocchi, Casiroli, Mantegazza e Da Silva. All.: Venantini.

Arbitro: Gandino di Alessandria.
Note
: ammoniti Tomas (S), Bruzzone (S), Ferrari (S) e Mazzola (T) per gioco falloso, Invernizzi (S) per fallo di mano volontario. Calci d’angolo: 7-1 per il Seregno. Recuperi: 1’ pt, 5’ st.


© RIPRODUZIONE RISERVATA