Pattinaggio: Cremaschi campione del mondo juniores in Colombia
Andrea Cremaschi campione del mondo (Foto by facebook)

Pattinaggio: Cremaschi campione del mondo juniores in Colombia

L’atleta di Bellusco Andrea Cremaschi si è laureato campione del mondo juniores nella 1 Lap delle gare in corso in Colombia.

Andrea Cremaschi è campione del mondo. L’atleta del Pattinaggio Bellusco nella notte tra venerdì 12 e sabato 13 ha conquistato il primo oro per la delegazione italiana impegnata nel Campionato del Mondo di sport rotellistici 2021 che si stanno svolgendo a Ibaguè, in Colombia.

Cremaschi ha fatto sua la 1 LAP su strada categoria juniores. Questo successo porta a un totale di 7 medaglie conquistate dagli atletici della compagine belluschese sulle 12 totali del medagliere della nazionale italiana: 5 quelle ottenute da Cremaschi e una a testa per Sofia Saronni e Riccardo Ceola.

Per il gruppo guidato dal presidente Gianfranco Di Scioscio l’ennesima soddisfazione dopo i risultati ottenuti dai ragazzi impegnati con la nazionale agli ultimi europei (dove hanno conquistato ben 14 delle 45 medaglie totali ottenute dalla squadra Italiana) e i successi ottenuti come squadra agli italiani: «Ancora una grande prova per Andre - commenta Di Scioscio -. Tutti e tre i nostri atleti stanno facendo qualcosa di incredibile specialmente se si pensa che stanno gareggiando contro atleti sudamericani, che a differenza degli europei fanno questo di lavoro. Questa mattina siamo stati sommersi di chiamate. Una è arrivata anche dalla federazione colombiana che si è complimentata».

Un applauso è arrivato anche dal Comune di Bellusco: “Bellusco sul tetto del mondo… gli atleti della Polisportiva Bellusco Sezione Pattinaggio ai campionati mondiali di Ibague – Colombia ad oggi hanno conquistato 7 podi: Sofia Saronni medaglia d’argento, Riccardo Ceola medaglia di bronzo e uno straordinario Andrea Cremaschi con 3 medaglie di bronzo,1 d’argento e, la notte scorsa il titolo di Campione del mondo con la medaglia d’oro! Complimenti ai ragazzi, continuate a farci sognare”


© RIPRODUZIONE RISERVATA