Finale all around ai Mondiali

Brave le azzurre Ferrari e Ferlito

Finale all around ai Mondiali  Brave le azzurre Ferrari e Ferlito

Vanessa Ferrari sesta, Carlotta Ferlito undicesima. È il verdetto della prima finale ai Campionati mondiali di ginnastica artistica in corso ad Anversa, quella del l’all around. A Ferlito l’in bocca al lupo di Alex Del Piero. Domenica finale alla trave.

Vanessa Ferrari sesta, Carlotta Ferlito undicesima. È il verdetto della prima finale ai Campionati mondiali di ginnastica artistica in corso ad Anversa. Le due ginnaste azzurre si sono molto ben comportate, chiudendo la finale dell’all around senza commettere errori. La medaglia d’oro è andata alla 15enne americana Simone Biles, nuovo fenomeno della ginnastica internazionale prima col punteggio complessivo di 60.216. Un proiettile potente e muscolare capace di evoluzioni veloci e precise. Sul podio Keyla Ross, argento (59.332), e la russa Aliya Mustafina (58.856).

Molto bene le italiane: la bresciana Vanessa Ferrari, iridata nel 2006, ha chiuso col punteggio di 56.732 e ha migliorato il risultato rispetto alle olimpiadi di Londra 2012 dove era stata ottava. Balzo in avanti anche per la portacolori della Gal Lissone nel Gruppo sportivo Esercito: con 55.399 punti, e l’11esimo posto, Ferlito ha migliorato il risultato dell’all around olimpico (21°) e degli scorsi Mondiali (14°). La sua giornata era iniziata in modo speciale: da Twitter, dove è protagonista con un account molto attivo e molto seguito, ha ricevuto l’in bocca al lupo di Alex Del Piero. Alla fine grande la soddisfazione per il risultato (guarda l’intervista di Federginnastica.it).

Domenica entrambe saranno di nuovo in finale, questa volta alla trave. Nell’esercizio del concorso generale Ferrari ha ottenuto il terzo punteggio, Ferlito ha preso un 14.100 leggermente inferiore alle qualificazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA