F1, Sticchi Damiani chiede al governo risorse straordinarie per i cento anni dell’autodromo di Monza
Autodromo di Monza

F1, Sticchi Damiani chiede al governo risorse straordinarie per i cento anni dell’autodromo di Monza

Il presidente dell’Aci Angelo Sticchi Damiani a un convegno ha chiesto risorse straordinarie al governo per i cento anni dell’autodromo di Monza.

«Per celebrare i cento anni dell’autodromo di Monza servono risorse straordinarie. Le abbiamo chieste al governo perché si tratta di un evento nazionale, visto che quello brianzolo è il circuito più antico del mondo in cui si svolge un Gran Premio di Formula 1». Lo ha detto Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Aci, intervenendo al talk di Rcs Academy su “Sport Industry, nuove sinergie di sistema per la ripresa del settore”.

«Il centenario sarà l’occasione, non solo per un restyling e una lucidata, ma per modernizzare l’autodromo e fare in modo che il circuito possa affrontare altri vent’anni - ha aggiunto - Con Regione Lombardia abbiamo un importante accordo per i gran premi, ma oggi abbiamo bisogno di risorse straordinarie».


© RIPRODUZIONE RISERVATA