Ciclismo: la seregnese Maria Giulia Confalonieri sui rulli del Giro d’Italia Virtual (anche per beneficenza)
Seregno - Maria Giulia Confalonieri

Ciclismo: la seregnese Maria Giulia Confalonieri sui rulli del Giro d’Italia Virtual (anche per beneficenza)

C’è anche la campionessa seregnese Maria Giulia Confalonieri alla partenza del Giro d’Italia Virtual che si corre da sabato 18 aprile a martedì 21 aprile. Una iniziativa aperta a tutti e anche benefica.

C’è anche la campionessa seregnese Maria Giulia Confalonieri alla partenza del Giro d’Italia Virtual che si corre da sabato 18 aprile a martedì 21 aprile. Una edizione speciale, in programma fino al 10 maggio con cadenza bisettimanale, virtuale per rispondere alla voglia di ciclismo nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza coronavirus. E in attesa della gara vera, con le ruote sulla strada, riprogrammata a ottobre.

Sui rulli Nella Pink Race, Confalonieri (già due volte campionessa europea della corsa a punti) rappresenta la Nazionale italiana in coppia con Arianna Fidanza. Protagoniste tra le altre anche Elisa Longo Borghini e Lizzie Deignan (Trek–Segafredo) e Liliana Moreno (Astana Women’s Team).

Tra gli uomini i due ProTeam italiani Androni Giocattoli – Sidermec e Vini Zabù KTM si sono aggiunti alle sei formazioni annunciate per un totale di otto squadre che si sfideranno lungo i 32,1 km del finale della San Salvo-Tortoreto (da Controguerra).

Contrapposti il campione europeo su strada Elia Viviani che correrà per la Nazionale Italiana e, tra gli altri, Alexey Lutsenko e Davide Martinelli (Astana Pro Team), Grega Bole (Team Bahrain-McLaren) Paul Martens (Team Jumbo – Visma) e Mirco Maestri (Bardiani Csf Faizanè) e Mattia Frapporti (Bardiani CSF Faizanè).

Domenica saranno i grandi ex (Legends) a sfidarsi con Ivan Basso, Stefano Garzelli, Alessandro Ballan, Claudio Chiappucci, Andrea Tafi, Stefano Allocchio e Alessandro Bertolini.

La gara virtuale è aperta a tutti gli appassionati, italiani e stranieri, che siano in possesso di un account Garmin Connect (l’iscrizione è gratuita, permette di scaricare l’altimetria delle tappe da caricare sul proprio ciclocomputer e sul rullo interattivo). Le info sono sul sito ufficiale (VAI).

C’è anche il risvolto benefico: durante il Giro d’Italia Virtual, fino al 10 maggio, si potrà donare a favore della Croce Rossa Italiana, in prima linea fin dall’inizio dell’allerta Covid-19, attraverso il portale www.retedeldono.it/giro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA