Ciclismo, chiude il museo di Magni

Stop di cinque mesi per il Ghisallo

Ciclismo, chiude il museo di Magni  Stop di cinque mesi per il Ghisallo

Il Museo del ciclismo alla Madonna del Ghisallo, voluto e aperto da Fiorenzo Magni, chiuderà dal 3 novembre. Lo ha anticipato la Gazzetta dello sport: il museo chiude per riaprire (forse) i battenti a marzo 2014, dopo cinque mesi di stop.

Il Museo del ciclismo alla Madonna del Ghisallo, voluto e aperto da Fiorenzo Magni, chiuderà dal 3 novembre. Lo ha anticipato la Gazzetta dello sport e l’ha ripreso l’Ansa: il museo chiude per riaprire (forse) i battenti a marzo 2014, dopo cinque mesi di stop.

Della crisi del museo si era cominciato a parlare all’inizio di settembre, per seri problemi dal punto di vista economico e finanziamenti che scarseggiano. Aperto nel 2006 a Magreglio grazie all’impegno del campione monzese scomparso un anno fa, il museo è una delle mete predilette per ciclisti e cicloamatori lombardi di tutte le età. Nel museo sono custodite le vecchie maglie dei campioni del ciclismo, le loro bici e numerosi ricordi di tante imprese che hanno contribuito a scrivere la storia di questo sport.


© RIPRODUZIONE RISERVATA