Capolavoro dell’Italia della ritmica ai Mondiali: farfalle d’argento e qualificate per Tokyo 2020
Ritmica Italia argento mondialea Sofia all around - foto Fgi su facebook

Capolavoro dell’Italia della ritmica ai Mondiali: farfalle d’argento e qualificate per Tokyo 2020

Capolavoro d’argento dell’Italia della ginnastica ritmica che si allena a Desio: le farfalle azzurre sono arrivate seconde nel concorso all around a squadre ai Mondiali di Sofia e si sono qualificate per le olimpiadi di Tokyo 2020. Le congratulazioni delle istituzioni.

Capolavoro d’argento dell’Italia della ginnastica ritmica che si allena a Desio: le farfalle azzurre sono arrivate seconde nel concorso all around a squadre ai Mondiali di Sofia e si sono messe in tasca la qualificazione per le olimpiadi di Tokyo 2020. Le ragazze di Emanuela Maccarani si sono arrese solo alla Russia e si sono piazzate davanti alla Bulgaria padrona di casa.

Alessia Maurelli e Martina Centofanti (Aeronautica), componenti del team delle olimpiadi di Rio de Janeiro (quarto posto), Anna Basta (Polisportiva Pontevecchio Bologna), Letizia Cicconcelli (Faber Ginnastica Fabriano), Agnese Duranti (Polisportiva La Fenice Spoleto) e Martina Santandrea (Estense Putinati Ferrara) con due esercizi “quasi impeccabili”, hanno sottolineato i tecnici, hanno ottenuto il punteggio complessivo di 44.825 (22.775 nei cinque cerchi, 22.050 tre palle e due funi). Oro alla Russia campione in carica con 46.300 (settimo titolo mondiale dopo i sei individuali), bronzo alla Bulgaria.

La medaglia di squadra è la ventottesima del palmares Fgi, la sedicesima d’argento. L’Italia torna al secondo posto nel medagliere di Sofia con due argenti e due bronzi, dietro la Russia (7 ori), ma davanti a Israele, Bulgaria e Bielorussia.

A chiudere il programma, domenica, le finali di specialità. Congratulazioni dal presidente federale Gherardo Tecchi (“Siamo molto soddisfatti. La qualificazione olimpica era il nostro obiettivo principale, ma si va ad aggiungere, come la classica ciliegina, su una torta di medaglie confezionata dalle nostre individualiste. Faccio i miei più sinceri complimenti ad Emanuela Maccarani e a tutto lo staff della Sezione di Ritmica. Il secondo posto delle Farfalle per noi vale un oro, siamo al livello della Russia”) e anche dal Comune di Desio: “Le ragazze della Maccarani adesso potranno squadra programmare con la massima serenità possibile la preparazione in vista delle Olimpiadi giapponesi. Naturalmente nella loro nuova «casa» a Desio”, ha scritto su facebook a un settimana dalla emozionante inaugurazione della nuova accademia internazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA