Calcio: debutto al Ferruccio per il nuovo patron Davide Erba, bomber Artaria fa volare il Seregno - VIDEO
Seregno - La gioia di Carmine Castella, primo a destra in alto, al gol di Artaria, mentre Davide Erba, a sinistra, immortala l'esultanza con il telefonino. Tra loro Andrea Dell’Orto (foto dalla pagina di Facebook del Seregno) (Foto by Paolo Colzani)

Calcio: debutto al Ferruccio per il nuovo patron Davide Erba, bomber Artaria fa volare il Seregno - VIDEO

VIDEO - Debutto in tribuna al Ferruccio per Davide Erba che l’8 marzo perfezionerà l’acquisto del club da Castella e Fraschini. Nessun commento, ma festa per la vittoria grazie a gol di Artaria a un minuto dalla fine.

Un gol, il terzo nelle ultime quattro partite, realizzato da Luca Artaria ad 1’ dallo scadere, ha permesso al Seregno di superare in casa 1-0 l’Ambrosiana, compiendo così un passo forse determinante sulla strada che porta alla salvezza diretta in serie D. L’affermazione, maturata non senza fatica, è arrivata in coda a un pomeriggio ricco di emozioni, che ha visto il debutto in tribuna di Davide Erba, l’imprenditore che venerdì 8 marzo diventerà ufficialmente il nuovo proprietario del club, rilevandolo da Carmine Castella e Matteo Fraschini. L’interessato ha preferito rimandare commenti a operazione conclusa.

Seregno - Da sinistra, il presidente entrante Davide Erba, il vicepresidente Giuseppe Denova, il presidente uscente Carmine Castella ed il presidente onorario Maurilio Paci

Seregno - Da sinistra, il presidente entrante Davide Erba, il vicepresidente Giuseppe Denova, il presidente uscente Carmine Castella ed il presidente onorario Maurilio Paci
(Foto by Paolo Colzani)

Il pubblico lo ha accolto con simpatia, esternando anche la propria riconoscenza a Castella e Fraschini, traghettatori in una fase che, altrimenti, sarebbe stata oltremodo problematica.

Seregno - Lo striscione di benvenuto a Davide Erba

Seregno - Lo striscione di benvenuto a Davide Erba
(Foto by Paolo Colzani)

Entrando nel dettaglio della cronaca, la svolta è maturata nella ripresa, quando il tecnico locale Andrea Ardito ha inserito il debuttante Jules Labas, classe 2001, che ha garantito quel riferimento in avanti venuto meno con le assenze di Daniele Grandi, squalificato, e Samuele Calmi, infortunato. Il diciassettenne attaccante ha servito al 39’ a Luca Artaria una palla d’oro, che il numero 8 ha girato sul palo esterno. Nel finale, lo stesso Artaria ha poi raccolto un traversone di Alessandro Capelli ed insaccato con un diagonale di rara potenza e precisione.

Seregno - L'esultanza dopo il gol di Artaria

Seregno - L'esultanza dopo il gol di Artaria
(Foto by Paolo Colzani)

La festa in casa azzurra è stata completata dalla convocazione nella Rappresentativa della serie D che parteciperà al torneo di Viareggio di Federico Ampollini, mentre Constantin Lupu è stato selezionato come terzo portiere e sarà quindi riserva a casa. Proprio per la concomitanza con la prestigiosa rassegna giovanile toscana, il campionato domenica 10 marzo osserverà un turno di riposo.

Seregno-Ambrosiana 1-0
Marcatore: 44’ st Artaria (S)

Seregno: Lupu; Mapelli, Gritti, Fautario; Marchio (12’ st Labas), Bonaiti, Romeo (23’ st Esposito), Pribetti (19’ st Fasoli); Capelli, La Camera; Artaria. A disp.: Sanvito, Testini, Signorelli, Fumagalli, Borgoni ed Ampollini. All.: Ardito
Ambrosiana: Dani; Dall’Agnola, Contri, Biasi, Menini; Filippini (32’ st Buxton), Lonardi, Alba; Manconi (22’ st Righetti), Rivic (46’ st Borgogna), Testi (12’ st Speri). A disp.: Zanchetta, Acri, Santuari, Turrini e Scapini. All.: Checchi

Arbitro: Monesi di Crotone.

Note: ammoniti Pribetti (S), Menini (S) ed Alba (A). Recuperi: 2’ pt, 3’ st.


© RIPRODUZIONE RISERVATA