A Monza è la serata di Edin Dzeko: gol, giocate e vittoria netta dell’Inter sulla Dinamo Kiev
L’arrivo dell’Inter a Monza

A Monza è la serata di Edin Dzeko: gol, giocate e vittoria netta dell’Inter sulla Dinamo Kiev

Nell’amichevole internazionale all’U-Power Stadium la nuova squadra di Simone Inzaghi si impone con tre gol di scarto: segnano il centravanti bosniaco ma anche Barella e Sensi. Un buon avvio per dimenticare Lukaku

Debutto di Edin Dzeko in nerazzurro a Monza: gol, belle giocate e vittoria netta dell’Inter sulla Dinamo Kiev. In un’estate contrassegnata dalle contestazioni dei tifosi per l’addio di Romelu Lukaku, l’erede del bomber belga fa capire il proprio valore. Sotto il cielo di Monza il bosniaco è protagonista del match che si chiude sul punteggio di 3 a 0 per i nerazzurri (in gol anche Barella e Sensi).

Il bosniaco può debuttare con la maglia nerazzurra a Monza dopo aver trovato l’accordo con la Roma sullo stipendio di luglio. Il bosniaco, grazie quindi a un nulla osta della sua ex società, scende in campo contro la Dinamo Kiev. Da titolare. Atmosfera calda, non solo per questioni meteo. La “prima” dell’attaccante è particolarmente attesa e sentita dal popolo nerazzurro (che ha potuto seguire la partita solo dalla tv perché la gara era a porte chiuse) ancora scottato per l’addio improvviso del bomber belga.

Monza segna l’ufficiale cambio di attaccanti per la numero 9 nerazzurra, a meno di una settimana dall’inizio del campionato. Edin non delude. Una chiara risposta a chi mette in dubbio le sue qualità? Il precedente tra Inter e Dinamo Kiev è quello storico della gara del 2009 di Champions League ribaltata da Milito e Sneijder. Una vittoria sul filo di lana, determinante, che consentì alla squadra allora allenata da Jose’ Mourinho di andare avanti nella competizione sino alla finale di Madrid, vinta contro il Bayern.

Sabato 14 agosto 2021, Inter e Dinamo Kiev si sono ritrovati in campo a Monza, alle 18.30, in amichevole. Una gara che anche in questo caso- seppur coi dovuti paragoni- segna un momento speciale per l’Inter. La nuova Inter di Simone Inzaghi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA