Vedano intitola una piazza a Claudio Cappelli, l’imprenditore ucciso dai terroristi islamici
Claudio Cappelli

Vedano intitola una piazza a Claudio Cappelli, l’imprenditore ucciso dai terroristi islamici

Sono oramai al termini i lavori per la realizzazione di una piazza al Vedano a Lambro che sarà intitolata a Claudio Cappelli, l’imprenditore ucciso a Daqqa in un attacco dei terroristi islamici.

Sono in dirittura d’arrivo i lavori per l’allestimento della piazzetta tra le vie Piave e Tagliamento che sarà dedicata a Claudio Cappelli, l’imprenditore vedanese assassinato due anni fa da terroristi islamici in un attentato a Daqqa in Bangladesh. «Mancano gli ultimi ritocchi – afferma il sindaco Renato Meregalli – nel giro di una settimana, se non pioverà, l’opera sarà terminata». La piazzetta sarà inaugurata ufficialmente domenica 17 giugno: «Anticiperemo – afferma - l’anniversario dell’uccisione di un paio di settimane per favorire la partecipazione di un maggior numero di cittadini».

LEGGI l’attentato
LEGGI i funerali di Claudio Cappelli

Lo stesso giorno sarà aperta la mostra “Restiamo umani: no al terrorismo” che ripercorre i terrorismi di diversa natura che hanno insanguinato non solo l’Italia negli ultimi decenni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA