Valassina: accordo tra Lissone e Anas per un’area verde aperta al pubblico vicono allo svincolo
Allo svincolo della Valassina nei mesi scorsi sono state realizzate anche le ciclabili e la pedonale

Valassina: accordo tra Lissone e Anas per un’area verde aperta al pubblico vicono allo svincolo

Via libera del consiglio comunale di Lissone al progetto di Anas per trasformare in area verde piantumata gli spazi vicino allo svincolo, con l’aggiunta un’area operativa per la società.

Accordo tra Comune di Lissone e Anas per lo svincolo della Valassina: diventerà un’area verde per il quartiere, nella zona di via Cellini e via Mascagni. L’ultimo passaggio è stato il via libera del consiglio comunale e una modifica al piano dei servizi nei documenti urbanistici, nella serata di venerdì 26 giugno.

“L’intervento prevede la realizzazione di un’area verde piantumata a fruizione pubblica, un’area a servizio dei mezzi operativi di Anas contenente l’individuazione di una porzione di area da destinarsi a sedime stradale funzionale al collegamento della via Guareschi con il controviale della SS n.36” scrive il Comune presentando il progetto.

La proprietà dei 7.500 metri quadrati è di Anas: lì la società che gestisce la Valassina ha ipotizzato nell’ottobre del 2019 un intervento di sistemazione che prevedesse spazi utilizzabili dalla cittadinanza. «Recepiamo la proposta di ANAS che giunge al termine di un lungo percorso di confronto, avviato per risolvere una problematica che interessa il territorio da molti anni – ha detto il sindaco Concettina Monguzzi – il progetto è finalizzato sia al superamento delle criticità ambientali più volte segnalateci dai cittadini, sia alla formazione di una nuova area a verde attrezzato che permetterà di migliorare la vivibilità del quartiere».

Allo stesso tempo la viabilità del quartiere potrà contare su un collegamento diretto di via Guareschi con il controviale della statale. Ora Anas potrà procedere con la gara d’appalto e l’apertura dei lavori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA