Vaccini, tensione all’ospedale San Gerardo di Monza: il video
Vaccini Ospedale San Gerardo di Monza

Vaccini, tensione all’ospedale San Gerardo di Monza: il video

LEGGI La replica - In un video inviato in redazione i momenti di tensione nel tardo pomeriggio di lunedì 29 marzo all’ospedale San Gerardo di Monza tra le persone convocate per il vaccino. E alla fine rimandate a casa.

Momenti di tensione nel tardo pomeriggio di lunedì 29 marzo all’ospedale San Gerardo di Monza nell’area dedicata alla campagna vaccinale anticovid. Decine di persone convocate con appuntamento in fila per due ore in attesa della somministrazione. E alla fine rimandati a casa per l’esaurimento delle dosi preparate.

LEGGI La replica del San Gerardo: «Cos’è successo lunedì 29 marzo e cosa stiamo facendo»

La testimonianza è di un cittadino che ha inviato un video alla redazione: «Non è di polemica ma per sensibilizzare una situazione che non sta funzionando - spiega - Anziani ammassati senza distanze, nessun cartello, pochi a gestire la situazione. Verso le 19 dopo quasi 2 ore di agonia una dottoressa esce e avvisa che le dosi erano finite e di tornare l’indomani mattina. Ed era tutta gente che era stata chiamata con appuntamento: ma come è possibile? Non è colpa dei medici ma di un sistema che non funziona. C’è bisogno di aiuto».

Le immagini sono state rilanciate sui social anche dal consigliere comunale Paolo Piffer.

Un’altra testimonianza raccolta ha raccontato la vaccinazione nei giorni scorsi all’ospedale vecchio: poche, se non nulle, indicazioni, nessun luogo dove far sedere le persone in attesa del vaccino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA