Vaccini anticovid per gli over 80, i consigli dei medici di base di Albiate e Sovico
Gli over 80 si possono rivolgere anche alle farmacie

Vaccini anticovid per gli over 80, i consigli dei medici di base di Albiate e Sovico

È attivo dalle 13 di lunedì 15 febbraio il portale a cui i pazienti che hanno più di 80 anni possono accedere per aderire alla campagna vaccinale antiCovid. I consigli dei medici di base di Albiate e Sovico.

È attivo dalle 13 di lunedì 15 febbraio il portale online www.vaccinazionicovid.servizirl.it a cui i pazienti che hanno più di 80 anni possono accedere (anche con l’aiuto di familiari, caregivers e conoscenti) per aderire alla campagna vaccinale antiCovid. Per ulteriori informazioni è attivo un centralino dedicato al numero verde 800 894545, che solo nella giornata di sabato ha ricevuto 28mila chiamate.
I medici di medicina generale di Sovico e Albiate hanno fornito avvisi ai propri pazienti, predisponendoli all’esterno degli ambulatori e postandoli sui social network.

A Sovico, i medici di famiglia precisano che i pazienti possono rivolgersi anche alle farmacie del territorio per le informazioni necessarie ad espletare il servizio di vaccinazione. I farmacisti, infatti, possono fornire supporto gratuito per l’inserimento dell’adesione online.

Ad Albiate, si precisa che le somministrazioni del vaccino per gli over 80 cominceranno a partire dal 18 febbraio e che per la richiesta della vaccinazione è necessario avere a portata di mano la tessera sanitaria e il numero di cellulare.

Informazioni e precisazioni necessarie e indirizzate ad una fascia di popolazione che, come comprensibile, potrebbe avere anche difficoltà - se non supportata ad esempio da familiari o conoscenti - a gestire l’accesso alla piattaforma online. Ci sono nuclei familiari che, anche per questo, chiedono informazioni e l’ausilio del medico di famiglia. Che, va detto, non è coinvolto direttamente in questa fase, perchè - come precisato in una nota di Regione Lombardia - “nonsi occuperà dell’adesione dei pazienti alla campagna di vaccinazione attraverso la piattaforma online, il suo impegno sarà individuare fra i suoi assistiti le persone che non potranno accedere per gravi condizioni di salute alle sedi vaccinali e organizzare in un secondo tempo la somministrazione del vaccino a domicilio”.

Gli over 80, in sostanza, sono invitati a procedere autonomamente. A partire dalle 13 di lunedì 15 febbraio, il portale sarà attivo. E c’è già chi prevede problemi di connessione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA